Negli ultimi giorni Mulan è finito nell’occhio del ciclone a causa delle dichiarazioni della protagonista Crystal Yifei Liu e dell’utilizzo da parte del governo cinese di immagini del classico Disney e del nuovo film per fare propaganda contro i manifestanti di Hong Kong. Ecco quindi che non stupisce che sul palco del panel Walt Disney Studios alla D23 Expo l’attrice fosse assente. La regista Niki Caro ha mostrato alcune scene di Mulan: noi eravamo presenti e possiamo dirvi che, messe totalmente da parte le polemiche, il film sembra visivamente bellissimo (in particolare la fotografia).

La sequenza proiettata inizia con un montaggio in cui Mulan viene mostrata come la “perfetta donna di casa”: si veste con un abito tradizionale e scherza con sua sorella a proposito del suo trucco (“Questa è la mia faccia da triste, questa è la mia faccia da curiosa… e ora sono confusa!”). Sua madre la porta da un intermediario di matrimoni: “Una moglie serve suo marito, deve tacere ed essere invisibile,” le spiega l’uomo. Intanto vediamo un ragno causa scompiglio sulla tavola apparecchiata per il tè… Mulan riesce a prendere con grandissima agilità tutte le tazze grazie ai nastri nei suoi capelli, ma a quel punto i capelli le cadono davanti al viso e tutto cade per terra. La scena è molto divertente, e serve a impostare il concetto che a Mulan sta molto stretto il rigido sistema sociale in cui è costretta a vivere.

Le scene proseguono con il padre di Mulan che, sentito il messaggio di un guerriero, si offre volontario per andare in guerra poiché è l’unico uomo in famiglia. Più tardi Mulan vede suo padre allenarsi con una spada: è piuttosto malconcio e fatica a muoversi. “Porterò onore alla mia famiglia,” sentiamo dire fuori scena.

A questo punto vediamo un montaggio con diverse scene in cui Mulan, vestita da uomo, sconfigge i suoi compagni durante l’addestramento. Vediamo anche il villain, Xian Lang (Gong Li), che è in grado di trasformarsi in un uccello. “Porterò onore a tutti noi,” sentiamo dire a conclusione del video.

 

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Questa la sinossi ufficiale del film:

Liu Yifei (Il Regno Proibito, Once Upon a Time) è stata scelta per interpretare il ruolo di Hua Mulan a seguito di un processo di casting durato un anno. Il cast del film comprende inoltre Donnie Yen (Rogue One: A Star Wars Story), Jason Scott Lee (Crouching Tiger, Hidden Dragon: Sword of Destiny), Yoson An (Shark – Il Primo Squalo), Utkarsh Ambudkar (Voices – Pitch Perfect), Ron Yuan (Marco Polo), Tzi Ma (Arrival), Rosalind Chao (Star Trek: Deep Space Nine), Cheng Pei-Pei (La Tigre e il Dragone), Nelson Lee e Chum Ehelepola, con la partecipazione di Gong Li (Memorie di una Geisha,Lanterne Rosse) e Jet Li (Shao Lin Si, Arma Letale 4).

Mulan narra l’epica avventura di una intrepida giovane donna che si traveste da uomo per difendere la Cina dall’attacco di invasori provenienti dal Nord. Figlia maggiore di uno stimato guerriero, Hua Mulan è energica, determinata e agile. Quando l’Imperatore decreta che un uomo per ogni famiglia dovrà arruolarsi nell’Armata Imperiale, Mulan prende il posto del padre malato e si arruola con il nome di Hua Jun, diventando una delle più grandi guerriere nella storia della Cina.

Il film è diretto da Niki Caro (La Ragazza delle Balene, McFarland USA) a partire da una sceneggiatura scritta da Rick Jaffa & Amanda Silver (Jurassic World, Heart of the Sea – Le Origini di Moby Dick) e Elizabeth Martin & Lauren Hynek, basata a sua volta sul poema narrativo La Ballata di Mulan. Il film Disney live action Mulan è prodotto da Jason T. Reed (Tartarughe Ninja), Chris Bender (A History of Violence) e Jake Weiner (Criminal) mentre Barrie M. Osborne (Il Signore degli Anelli – Il Ritorno del Re), Bill Kong (La Tigre e il Dragone, Il Regno di Wuba) e Tim Coddington (Crazy & Rich) sono i produttori esecutivi.

Uscito nelle sale nel 1998, il lungometraggio d’animazione Disney fu candidato a un Oscar® e due Golden Globe®.

La storia della leggendaria guerriera è uno dei racconti popolari più celebri della Cina e fa ancora parte dei programmi scolastici cinesi.

L’uscita di Mulan sul grande schermo è prevista per il 27 maggio 2020.

CORRELATO CON MULAN

Fonte: Twitter