In occasione dei Saturn Awards Kevin Feige ha mostrato al pubblico una versione alternativa della scena dei titoli di coda di Iron Man.

Come spiegato dal presidente dei Marvel Studios la sequenza in questione e tanto altro materiale saranno inclusi in un mega cofanetto dedicato alla Saga dell’Infinito in arrivo entro la fine dell’anno.

Come potete vedere dal video allegato in calce all’articolo, le parole che Nick Fury rivolge a Tony Stark sono diverse rispetto a quelle del montaggio finale. Il direttore dello S.H.I.E.L.D. menziona l’origine di altri supereroi: “Come se gli incidenti con i gamma, i morsi radioattivi e i mutanti non fossero abbastanza, adesso devo fare i conti con un marmocchio viziato che non sa cosa sia il gioco di squadra“.

Nella versione finale Fury si limita a dire: “Pensa di essere l’unico supereroe al mondo? Signor Stark, lei è entrato a far parte di un universo più grande, solo che ancora non lo sa“.

Ecco il video:

Qui il video integrale dalla cerimonia durante la quale Feige ha ricevuto il premio Stan Lee World Builder (il passaggio è a 2:52:00).

 

 

Feige aveva parlato del cofanetto con Empire Magazine lo scorso agosto e aveva alluso alla possibilità di mostrare al pubblico scene tagliate mai viste prima.

Come spiegato dal presidente dei Marvel Studios, a volte si tratta di sequenze di cui non va troppo fiero:

Se dovessimo fare un grosso e gigantesco cofanetto della Infinity Saga potremmo includere [scene inedite]. Immagino che se spendete soldi per comprare un cofanetto con tutto è perché siete appassionati. E ci vorrà più di qualche scena davvero brutta per farvi cambiare idea.

A volte quando tagliamo a malincuore sequenze per il bene del film è una gran cosa aver modo di mostrarle, anche se ci sono cose che secondo noi nessuno dovrebbe vedere.

Aveva poi parlato di Star Wars come un esempio di franchise che ha sempre qualcosa di nuovo da sfornare:

Occasionalmente saltano fuori cose dalla trilogia di Star Wars – come la Tosche Station ad esempio. Non è una scena bella, non andava messa nel film, ma ho adorato vederla. Amo il fatto che l’abbiano girata, che esiste e che è possibile vederla. Ecco allora perché solitamente ci piace condividere: ci sono scene che ci siamo vergognati di mostrare, ma il pubblico le vedrà molto presto.

In effetti ci sono sequenze che nel corso dei film non sono mai state mostrate tra i contenuti speciali delle edizioni home video. Tra i casi più recenti menzioniamo la rottura tra Bruce e Natasha o del ritorno di Hulk in Wakanda in Infinity War, o l’apparizione di Morgan Stark (Katherine Langford) a suo padre nella Gemma dell’Anima in Endgame.