La Visual Effects Society ha deciso di attribuire il premio Lifetime Achievement a Martin Scorsese; il regista riceverà la prestigiosa onorificenza nel corso della 18° edizione dei VES Awards.

Questa la dichiarazione di Mike Chambers, del comitato della VES:

Martin Scorsese è uno dei registi di più grande influenza nella storia moderna e ha lasciato un segno indelebile nell’industria del cinema. La sua visione intuitiva, le sue idee ferocemente innovative hanno dato vita a una nuova era della narrazione e ha avuto un profondo impatto sulle generazioni future di cineasti. Martin ci ha regalato opere rivoluzionarie alle quali aspirare.

Martin Scorsese riceverà il premio il 29 gennaio 2020 al Beverly Hilton di Los Angeles.L’ultima fatica del regista, L’irlandese, sarà presentato al New York Film Festival la settimana prossima, poi a Roma e infine approderà su Netflix a novembre. La produzione ha dovuto ricorrere a un massiccio uso di effetti visivi per ringiovanire alcuni personaggi visto che la storia sarà ambientata nel corso di molti anni.

Questa la sinossi del film:

Una saga epica sul crimine organizzato nell’America del dopoguerra, vista dagli occhi del veterano della Seconda guerra mondiale Frank Sheeran, un imbroglione e sicario che aveva collaborato con le più note personalità del 20° secolo. Coprendo alcuni decenni, il film ripercorre i fatti legati a uno dei misteri irrisolti più famosi della storia americana, la scomparsa del leggendario presidente del sindacato degli autotrasportatori Jimmy Hoffa, offrendo uno spaccato inedito degli angoli nascosti della criminalità organizzata: il suo modo di operare, le rivalità e i collegamenti con la politica.

Fonte