L’11 ottobre del 1999 iniziavano in Nuova Zelanda le riprese della trilogia del Signore degli Anelli diretta da Peter Jackson (in occidente era ancora il 10 ottobre): vent’anni fa veniva battuto il primo ciak di una delle imprese più colossali della storia del cinema.

L’intera trilogia venne girata nel corso di più di un anno fino al 22 dicembre 2000, in maniera non cronologica ma seguendo la disponibilità delle location e degli attori (per esempio il finale nei Porti Grigi venne girato nei primi mesi di produzione, fu la seconda scena girata da Ian McKellen). Diverse scene vennero poi girate o rigirate durante le riprese aggiuntive tra un film e l’altro, e addirittura alcune scene dell’edizione estesa del Ritorno del Re vennero girate dopo che quest’ultimo vinse l’Oscar.

Nel primo ciak di quel giorno di ottobre Frodo, Sam, Merry e Pipino si nascondevano da un Cavaliere Nero sotto le radici di un albero:

Ben 437 giorni dopo, l’ultima scena girata fu sul gigantesco set in esterni di Minas Tirith.

Basandosi sul libro The Lord of the Films di J.W. Braun, il sito TheOneRing ha compilato una scaletta delle riprese della trilogia del Signore degli Anelli che si svolsero a partire da ottobre 1999:

1999

Ottobre

Iniziano le riprese con i quattro Hobbit
Il cavaliere nero
Il campo del Vecchio Maggot
Il traghetto di Buckburgo
Esterni di Brea
(arriva Viggo Mortensen)
Colle Vento
La deforestazione di Isengard

Novembre

(arriva Sean Bean)
Il fiume Anduin
Battaglia di Amon Hen

Dicembre

Morte di Boromir
Frodo fugge da Boromir
Guado del Bruinen
Interni del Puledro Impennato
Fuga da Moria
Avvicinamento a Lothlorien

2000

Gennaio

(arriva Ian McKellen)
Esterni a Hobbiville
I Porti Grigi
Esterni a Edoras

Febbraio

(arriva Ian Holm)
Interni a casa Baggins
Interni a Orthanc
Fosso di Helm

Marzo

Fosso di Helm
Gandalf a Isengard
Esterni a Granburrone

Aprile

Fosso di Helm
Battaglia dell’Ultima Alleanza (prologo)
Aragorn e la Compagnia al Cancello Nero
Caverne di Orthanc
Frodo e Sam a Mordor

Maggio

Ultime scene al Fosso di Helm
Ultime scene di Frodo e Sam a Mordor
Frodo e Sam al Cancello Nero
Interni di Moria
Interni di Gran Burrone

Giugno

Interni dei Sentieri dei Morti
(arriva Cate Blanchett)
Lothlorien

Luglio

Esterni a Orthanc
Cirith Ungol

Agosto

Fiume Anduin
Isengard allagata

Settembre

La fine della Compagnia
Caradhras
Voce di Saruman

Ottobre

Interni a Edoras
Battaglia dei Campi di Pelennor

Novembre

Foresta di Fangorn

Dicembre

Conclusione della Foresta di Fangorn
Cancelli di Moria
Minas Tirith

La produzione, dicevamo, fu davvero colossale e durò complessivamente più di sette anni: vennero coinvolte più di ventimila comparse, 2.400 persone (nel momento di massimo lavoro) collaborarono nella troupe dietro le quinte, vennero girate scene in più di 100 location.

All’epoca la Nuova Zelanda non era certo Hollywood, e Peter Jackson era abbastanza sicuro di poter girare la trilogia senza il timore che paparazzi o semplici fan interferissero con la produzione pubblicando foto dal set. In realtà quasi da subito moltissimi appassionati iniziarono a seguire le riprese scattando immagini e pubblicandole su internet: inizialmente la Warner Bros. e Jackson non accolsero di buon occhio la cosa, successivamente il regista accolse sul set blogger come Harry Knowles e coinvolse attivamente fansite come TheOneRing.net.

Ora, vent’anni dopo, Amazon, la New Line Cinema e la Tolkien Estate si apprestano a tornare nella Terra di Mezzo con una serie televisiva altrettanto ambiziosa, che verrà girata sempre in Nuova Zelanda e i cui primi due episodi verranno diretti da J.A. Bayona: per tutti gli aggiornamenti a riguardo vi invitiamo a seguire la scheda della serie.

Vi ricordiamo che qualche giorno fa è trapelata la notizia secondo cui nel 2020 la Warner Bros. metterà finalmente in commercio le versioni rimasterizzate in 4K del Signore degli Anelli e dello Hobbit.

Quante volte avete visto la trilogia di Peter Jackson? Ditecelo nei commenti o sul forum!

Consigliati dalla redazione