Da moltissimi anni ormai sentiamo parlare dello sviluppo di un cinecomic dedicato al personaggio di Gambit. Channing Tatum avrebbe dovuto interpretare il protagonista, e l’ultimo regista agganciato al progetto era Doug Liman (Edge of Tomorrow). Tuttavia dopo l’acquisizione della 20th Century Fox da parte della Disney le cose si sono fatte più complicate, e nessuna notizia è più trapelata su Gambit.

Di recente ScreenGeek ha chiesto allo stesso Liman se ci fossero degli aggiornamenti sul progetto, e la sua risposta non è stata esattamente rassicurante:

No. Non so perché. Non ho ricevuto più nessun aggiornamento dopo l’acquisizione.

Solo lo scorso anno Simon Kinberg (X-Men: Dark Phoenix) aveva espresso un pensiero abbastanza positivo sul progetto, in relazione alla sua realizzazione: “Tutti i film della Fox sono in fase di valutazione” ha spiegato. “Amo l’idea di Channing [Tatum] nei panni di Gambit. Abbiamo uno script fantastico ed è un ruolo che è nato per interpretare. È un personaggio che ho sempre amato fin da piccolo e so che vale lo stesso per i fan. Quindi sospetto, e spero, che lo facciano“.

Sempre in relazione al progetto la produttrice Lauren Shuler Donner aveva dichiarato lo scorso febbraio:

La decisione spetta alla Disney. Io lo spero, ma è compito loro. Il problema è che non puoi far uscire troppo film Marvel e di X-Men perché altrimenti si cannibalizzano a vicenda. Ognuno deve essere ben distinto e ci deve essere spazio per il franchise di Avengers. Ci sono già tantissime storie da seguire, e sebbene vogliamo raccontarne di nuove, non puoi farne uscire più di quattro all’anno. La gente potrebbe stancarsi, perciò dobbiamo fare attenzione.

Gambit, Rupert Wyatt torna a parlare del suo film definendolo “Il Padrino con i mutanti”

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

FONTE: CB

Consigliati dalla redazione