L’ultimo aggiornamento sul sequel di Edge of Tomorrow – Senza Domani, il film fantascientifico di Doug Liman con Tom Cruise e Emily Blunt arrivato nel 2014, risale allo scorso marzo.

La Warner Bros. aveva infatti ingaggiato Matthew Robinson (The Invention Of Lying) per scrivere una nuova sceneggiatura dopo una prima stesura firmata da Joe Shrapnel e Anna Waterhouse.

Da allora le cose non sono molto cambiate, a giudicare dalle parole del regista che ha parlato del progetto durante la promozione della seconda stagione di Impulse:

Ci siamo lavorando. Non siamo ancora sicuri se riusciremo a farlo o meno, ma è un mondo che io, Tom [Cruise] e Emily [Blunt] amiamo e abbiamo una storia fantastica a cui stiamo lavorando. Quindi è qualcosa di emozionante a cui sarebbe bello tornare a lavorare.

Nel corso di un’intervista con CBM, comunque, Liman è apparso più speranzoso. Stando al regista, le riprese del film (il cui script è pronto) potrebbero partire una volta che Tom Cruise avrà terminato le riprese dei prossimi due Mission: Impossible.

L’anno scorso Liman aveva parlato delle sue idee sul sequel di Edge of Tomorrow spiegando:

La gente tende a fare i seguiti più colossali del film che li hanno preceduti. Io sono del parere opposto, ovvero che dovrebbero essere di scala minore. Il primo film va visto come uno spot pubblicitario per il sequel, che non necessita di altrettanta azione. Nel caso di Edge of Tomorrow, il pubblico ha adorato la comicità e le situazioni. Perciò ora possiamo concentrarsi sui personaggi di Tom Cruise e Emily Blunt, oltre a un terzo personaggio che ruberà la scena. Non ci sarà bisogno di una scena d’azione ogni due minuti.

Quanto alla storia, aveva detto:

Assisteremo al prosieguo della storia del primo film e del rapporto tra Tom Cruise e Emily Blunt, perché se ricordate alla fine del primo film lei non ricorda più nulla, quindi questo ci porterà in una splendida nuova direzione.

Sarà ambientato esattamente dove ci siamo fermati, ma non andrà molto in avanti, perché provocheremmo problemi con la linea temporale, visto che gli alieni hanno fatto alcuni danni.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Nel cast del primo film tratto dalla graphic novel “All You Need Is Kill” di Hiroshi Sakurazaka, oltre a Tom Cruise ed Emily Blunt, anche Bill Paxton e Charlotte Riley.

Consigliati dalla redazione