L’ultima creazione della campagna di Donald Trump è ispirata a Hocus Pocus ed è un poster che invita a “fermare la caccia alle streghe”, che è sempre stato uno dei punti cardine della comunicazione del Presidente degli Stati Uniti.

Si tratta, come potete vedere in calce all’articolo, di una rivisitazione della locandina del film di Kenny Ortega arrivato nel 1994.

Al posto dei volti di Bette Midler, Sarah Jessica Parker e Kathy Najimy compaiono infatti quelli della speaker Nancy Pelosi, il presidente della commissione di intelligence Adam Schiff e il presidente della commissione giustizia Jerry Nadler.

In basso, poi, il ritratto di Donald Trump con l’immancabile bandiera americana.

 

 

La cosa non ha incontrato il favore di Mick Garris, uno degli sceneggiatori del film che su twitter si è detto disgustato dall’operazione:

Come uno dei creatori di Hocus Pocus, sono disgustato da questo putrido atto di evasione. Questo è il peggior presidente della nostra storia e mi oppongo in ogni modo al suo tentativo di sfruttare – non importa quanto sia fatto male – la nostra creazione. Lascia in pace le nostre streghe, Maligno!

 

 

 

Che ne pensate dell’uso che Donald Trump ha fatto di Hocus Pocus?

Consigliati dalla redazione