È Collider a rivelare quando inizieranno le riprese del prossimo film di Martin Scorsese, l’adattamento cinematografico di Killers of the Flower Moon.

In un’intervista con il sito, infatti, il direttore della fotografia Rodrigo Prieto ha spiegato che la produzione della pellicola inizierà a marzo 2020 e proseguirà fino all’estate:

In questo momento mi sto documentando sui vari modi in cui potrei girarlo. Scorsese ed io dobbiamo ancora incontrarci: gli mostrerò varie immagini e gli proporrò alcune idee. Probabilmente avrà anche lui delle idee, ma non abbiamo ancora stabilito il tono da dare al film. Quindi, ci stiamo lavorando.

Prieto attualmente è uno dei principali contendenti alla nomination all’Oscar per la miglior fotografia grazie al suo lavoro su The Irishman, e recentemente è stato a Bartlesville, Oklahoma, per svolgere dei test di ripresa per il nuovo film. Qualche mese fa lo stesso Scorsese si era recato a Osage County, sempre in Oklahoma, per visitare alcune possibili location.

Killers of the Flowers Moon vede Leonardo DiCaprio nel cast e verrà prodotto da Imperative Entertainment e Paramount Pictures. La sceneggiatura di Eric Roth sarà tratta dal romanzo di David Grann che racconta la storia vera degli omicidi di membri della tribu Osage nell’Oklahoma degli anni venti, occorsi dopo la scoperta del petrolio nelle loro terre. Anche Robert De Niro si unirà al progetto nei panni del serial killer William Hale.

Il film dovrebbe uscire nel 2021.

Consigliati dalla redazione