La 01Distribution ha diffuso online il primo poster di Hammamet, il film di Gianni Amelio con Pierfrancesco Favino nei panni di Bettino Craxi.

Qualche giorno fa, nel nostro articolo dedicato proprio al listino 01, Paolo Del Brocco, AD di Rai Cinema, parlava così del lungometraggio:

“Un film che non entra nel merito di condanne o assoluzioni del personaggio, proprio non gli interessa” spiega Del Brocco e quando gli facciamo notare la strana data selezionata, che fa intuire che non sarà a dei festival come si poteva ipotizzare e arriva solo una settimana dopo il film di Checco Zalone, in un momento non fantastico per il cinema, Del Brocco spiega che “bisogna considerare che il 19 o il 20 gennaio, ora non ricordo precisamente, ricorre il ventennale della morte di Craxi, ci sarà una grossa comunicazione dell’evento e quindi del film, se ne parlerà”.

Potete ammirare il poster direttamente qua sotto:

 

 

Hammamet, la sinossi del film con Pierfrancesco Favino nei panni di Bettino Craxi:

Hammamet riflette su uno spaccato scottante della nostra Storia recente.
Sono passati vent’anni dalla morte di uno dei leader più discussi del Novecento italiano, e il suo nome, che una volta riempiva le cronache, è chiuso oggi in un silenzio assordante. Fa paura, scava dentro memorie oscure, viene rimosso senza appello. Basato su testimonianze reali, il film non vuole essere una cronaca fedele né un pamphlet militante. L’immaginazione può tradire i fatti “realmente accaduti” ma non la verità. La narrazione ha l’andamento di un thriller, si sviluppa su tre caratteri principali: il re caduto, la figlia che lotta per lui, e un terzo personaggio, un ragazzo misterioso, che si introduce nel loro mondo e cerca di scardinarlo dall’interno.

Consigliati dalla redazione