A quanto pare essere il protagonista di un blockbuster in grado di incassare un miliardo di dollari in tutto il mondo non è abbastanza per partecipare a dei provini a Hollywood: a rivelarlo è Mena Massoud in un’intervista con The Daily Beast in occasione del lancio della serie Reprisal su Hulu, per la quale l’attore aveva ottenuto la parte prima dell’uscita di Aladdin.

Sono un po’ stanco di star zitto a riguardo. Vorrei che le persone sapessero che non è tutto rose e fiori quando fai un film come Aladdin. “Deve aver guadagnato milioni di dollari. Probabilmente gli stanno offrendo un sacco di ruoli”. Nessuna di queste cose. Non ho partecipato a un solo provino da quando Aladdin è uscito in sala.

Il protagonista del film Disney ha recentemente ricevuto il Breakout Award dal SCAD Savannah Film Festival, e riconosce che questa situazione stupisce molti suoi colleghi e amici:

La cosa stupisce molte persone. Tutti si fanno delle idee molto particolari. Io sono qui, seduto, Aladdin raggiunge il miliardo di dollari e… a me basterebbe partecipare a un provino. Non mi aspetto certo di ricevere un’offerta per essere Batman. Ma posso almeno partecipare a un provino, potete darmi una chance? Insomma, non è come molti pensano. […] Da quando è uscito Aladdin ho abbassato molto le mie aspettative su cosa sarebbe successo nella mia carriera. Quando stava per uscire, tutti mi chiedevano se ero pronto a ciò che sarebbe successo, perché la mia carriera sarebbe esplosa. La realtà è che non è successo nulla di tutto questo. Non so cosa succederà, non so più come si evolverà la mia carriera.

Dopo la pubblicazione dell’intervista, Massoud ha ricevuto il sostegno della sua co-star in Aladdin, ovvero Will Smith, che dal red carpet di Spie sotto Copertura ha trovato parole di incoraggiamento:

È un attore straordinario, non deve avere paura.

Lo stesso giorno dell’uscita dell’intervista, Massoud ha partecipato al Jimmy Kimmel LIVE!, potete vedere il video qui sotto:

 

 

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti o sul forum!