Uno dei personaggi minori del film live action di Aladdin, il Principe Anders, sarà protagonista di uno spin-off su Disney+, ma la notizia diffusa dall’Hollywood Reporter arriva nel momento meno opportuno, proprio quando ancora si parla della polemica scatenata dalle dichiarazioni del protagonista Mena Massoud, che da quando è uscito il blockbuster da un miliardo di dollari in incassi globali non riesce a ottenere nemmeno un provino.

Il sito spiega che la Disney ha ingaggiato Jordan Dunn e Michael Kvamme (Spongebob – Amici in Fuga) per scrivere la sceneggiatura di un film destinato alla piattaforma streaming e incentrato sulla figura del principe Anders di Skanland interpretato (invero per solo due minuti) da Billy Magnussen e pretendente della principessa Jasmine:

 

 

Il progetto è completamente scollegato dal potenziale sequel di Aladdin attualmente nelle primissime fasi di sviluppo. Dan Lin e Jonathan Eirich, già produttori del live action di Aladdin, produrranno lo spin-off insieme a Ryan Halprin.

Secondo l’Hollywood Reporter, l’idea di uno spin-off sarebbe venuta allo stesso Magnussen, che avrebbe proposto la storia ai produttori e sarebbe stato coinvolto negli incontri con potenziali sceneggiatori.

La notizia ha fatto alzare le sopracciglia di commentatori e semplici fan online, che lamentano il fatto che uno degli unici attori caucasici di Aladdin (film di cui è stata sottolineata positivamente la grande diversità del cast) abbia già ottenuto uno spinoff tutto suo mentre il protagonista da mesi non ottiene nemmeno un provino:

 

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!