Nel corso degli anni Quentin Tarantino ha parlato diverse volte di Kill Bill 3 e oggi, all’indomani delle cinque nomination ai Golden Globes ottenute da C’era una volta a… Hollywood, è tornato ad alimentare le speranze dei fan.

Intervistato da Andy Cohen, il regista ha dato un aggiornamento sul film, spiegando di aver cenato giusto ieri sera con Uma Thurman… in un ristorante giapponese:

Giusto ieri sera ho cenato con Uma Thurman. Eravamo in un ristorante giapponese fichissimo. Ho un’idea a proposito di cosa vorrei fare in Kill Bill Vol. 3. Ed è proprio quello il punto, arrivare a conquistare l’idea alla base del film. Cosa è successo alla Sposa da allora? E cosa voglio fare ora?

Non mi interessa trovare un’avventura ridicola. Questo personaggio non se lo merita. La Sposa ha già combattuto a lungo e duramente. Ora ho un’idea che potrebbe essere interessante. Ma comunque, non lavorerei a questo film ancora per un po’. Ci vorrebbero almeno tre anni a partire da ora. Ma è senza dubbio nei miei piani.

Il regista ha detto più volte di voler realizzare un terzo e ultimo film di Kill Bill, incentrato sulla figlia ormai adulta di Vernita Green (Vivica A. Fox) e sulla sua vendetta nei confronti di Beatrix Kiddo (Uma Thurman) per la morte di sua madre.

A giudicare dalle parole di Tarantino, comunque, sembra che prima di lavorare a Kill Bill Vol. 3 il regista voglia aspettare qualche anno (nel frattempo realizzando un libro, un’opera teatrale o una serie).

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti o sul forum!