Sono state giornate in cui si è parlato parecchio di Justice League, lo sfortunato cinecomic di Zack Snyder passato nelle mani di Joss Whedon nella lunga (e costosa) sessione di riprese aggiuntive.

L’argomento è stato toccato quando lo stesso regista ha diffuso le prove fotografiche per confermare l’esistenza del suo montaggio di Justice League, il famigerato “Snyder Cut” e quando il filmmaker ha specificato che il montaggio preliminare ammontava a quasi cinque ore.

E lo abbiamo fatto citando il sostanziale disinteresse di Henry Cavill verso la citata Snyder Cut:

Non c’è una ragione particolare. Voglio dire, mi mancano i miei baffi, che sono la cosa più importante. Per me si tratta di uno straziante promemoria del fatto che non li ho più e non mi va di andare a riscavare in profondità quella ferita.

Qualche ora fa, su Vero, Zack Snyder ha diffuso una nuova foto della pellicola in cui vediamo l’attore inglese con addosso il costume nero di Superman, quello che, nella visione del regista, l’Uomo d’Acciaio avrebbe dovuto indossare in Justice League “tornando dalla morte”.

Potete vederla direttamente qua sotto:

Justice League, ricordiamo, è uscito nelle sale il 23 novembre 2017. Zack Snyder, che ha dovuto lasciare il progetto in piena post-produzione a causa di una tragedia in famiglia, ha così passato il testimone a Joss Whedon, che ha supervisionato il film in sua vece.

 

Consigliati dalla redazione