Il 20 novembre 2020 vedrà la luce nelle sale americane Godzilla vs. Kong, quarto capitolo del nuovo franchise del “monsterverse” iniziato con il Godzilla del 2014.

Non sappiamo ancora moltissimo sul progetto, tuttavia il regista Adam Wingard ha voluto recentemente stuzzicare l’attenzione dei fan condividendo sul suo profilo Instagram una foto che mostra una petizione nata su Change.org che voleva vedere una nota scena tratta dal film del 1962 Godzilla vs. Kong anche nel film di Wingard. La scena in questione vede Kong che sradica un albero cercando di metterlo nella gola di Godzilla così da impedirgli di usare il suo raggio atomico.

Il fatto che Wingard abbia pubblicato in rete l’immagine di quella petizione avrà un significato? Vedremo la stessa scena rimaneggiata anche nel suo film? Non resta che attendere il prossimo novembre per avere una conferma.

 

 

Godzilla vs. Kong rimandato di otto mesi, ecco la nuova data d’uscita

Godzilla vs. Kong vedrà due delle più grandi icone nella storia del cinema, uno contro l’altro – il terrificante Godzilla e il possente Kong – mentre il genere umano assisterà in bilico.

Il film è diretto da Adam Wingard (“The Guest”, “You’re Next”) e nel film sono protagonisti Alexander Skarsgård, Millie Bobby Brown, Rebecca Hall, Brian Tyree Henry, Shun Oguri, Eiza González Jessica Henwick,  Julian Dennison, con Kyle Chandler e Demián Bichir.

Questa la sinossi:

In un tempo in cui i mostri vivevano sulla Terra, il genere umano combatte per il suo futuro, mettendo Godzilla e Kong in rotta di collisione, un incontro che vedrà due delle più potenti forze della natura scontrarsi in una delle battaglie più spettacolari di sempre.  Quando Monarch si imbarca in una missione pericolosa verso terre inesplorate, porta alla luce le tracce delle origini dei Titani, ed è allora che una cospirazione umana minaccia di distruggere per sempre tutte le creature, quelle buone e quelle malvage, dalla faccia della Terra.

Wingard dirige da una sceneggiatura di Terry Rossio (“Pirati dei Caraibi”). Il film è prodotto da Mary Parent, Alex Garcia, Eric McLeod e Brian Rogers, con Kenji Okuhira, Yoshimitsu Banno, Jon Jashni e Thomas Tull come produttori esecutivi.  Jay Ashenfelter, Jen Conroy e Tamara Kent sono i coproduttori.

Le riprese si sono svolte alle Hawaii e in Australia. Il film sarà distribuito in 3D, 2D e in selezionati cinema IMAX dalla Warner Bros. Pictures, tranne in Giappone, dove sarà distribuito dalla Toho Co., Ltd.

FONTE: CB