Star Wars: L’Ascesa di Skywalker vince il secondo weekend consecutivo negli USA, incassando altri 72 milioni di dollari tra venerdì e domenica e salendo a 361 milioni di dollari in dieci giorni. Si tratta di un calo più sostenuto del previsto, anche se meno forte di quello sostenuto da Gli Ultimi Jedi due anni fa. All’estero, la pellicola ha raccolto altri 94.3 milioni di dollari salendo a 725 milioni di dollari globali in dodici giorni. A guidare i mercati internazionali il Regno Unito con 51.4 milioni complessivi.

Tornando agli USA, al secondo posto troviamo Jumanji: The Next Level, che incassa altri 35.3 milioni di dollari e sale a 175 milioni complessivi (460 in tutto il mondo).

Apre al terzo posto Piccole Donne, che incassa 16.5 milioni di dollari (29 in cinque giorni), un ottimo risultato che corrisponde alla fascia alta delle previsioni. Quarta posizione per Frozen 2: Il Segreto di Arendelle, con 16.5 milioni di dollari e un totale di 421 milioni di dollari e 1.2 miliardi globali: nel corso del weekend il film ha battuto gli incassi globali del suo predecessore ed è diventato il terzo migliore incasso di sempre per un film d’animazione.

Apre al quinto posto Spie sotto copertura, con 13.2 milioni di dollari e 22 in cinque giorni. A livello globale la pellicola firmata BlueSky Studios (ora di proprietà della Disney) arriva a 38.1 milioni di dollari.

Sesta posizione per Cena con Delitto – Knives Out, che raccoglie 9.7 milioni di dollari e sale a 110 milioni di dollari complessivi (oltre 200 in tutto il mondo). Sale al settimo posto Uncut Gems, con 9.5 milioni di dollari e un totale di ben 20 milioni di dollari.

Scivola all’ottavo posto Cats, con 4.8 milioni di dollari e un totale di 17.8 milioni di dollari in due settimane (37 milioni in tutto il mondo). Al nono posto Bombshell incassa 4.7 milioni di dollari, salendo a 15.6 milioni complessivi, mentre chiude la top-ten Richard Jewell incassa 3 milioni di dollari e sale a 16 milioni complessivi.

Fonte: BOM