Uno dei momenti più toccanti di Star Wars: L’Ascesa di Skywalker è sicuramente quello relativo al ritorno in scena di Han Solo, un passaggio che ha sorpreso un po’ tutti un po’ perché il personaggio era scomparso, per mano di suo figlio, ne Il Risveglio della Forza, un po’ perché Harrison Ford, già in passato, aveva chiesto a George Lucas di “far fuori Han Solo”.

In una chiacchierata con Vanity Fair intitolata “Why Harrison Ford Returned to Star Wars One Last Time”, JJ Abrams ha spiegato come abbia fatto a convincere Harrison Ford a vestire nuovamente i panni del celeberrimo “smuggler” di Star Wars.

Beh, l’ho chiamato, gli ho detto “Ci piacerebbe avere una scena con Kylo Ren e suo padre, ti andrebbe di farla?” e lui ha risposto “Ok”. Non è un aneddoto molto interessante.

In realtà però l’aneddoto è più interessante di così. Una delle lamentele più note di Harrison Ford circa Han Solo è infatti relativa alla questione che dopo essere stato salvato dal Palazzo di Jabba nel Ritorno dello Jedi, il personaggio era un po’ privo di scopo. Motivo per cui ha voluto sapere perché fosse così importante averlo di nuovo in scena.

JJ Abrams prosegue:

Abbiamo avuto un meeting e abbiamo parlato di come sarebbe andata. Harrison, che è una persona meravigliosa ed è incredibilmente ponderato circa le sue scelte, voleva capire l’utilità del personaggio. “Qual è il mio ruolo?”. Ci siamo messi a tavolino insieme a lui e gli abbiamo spiegato le nostre intenzioni. Abbiamo parlato un po’, gli ho spedito delle pagine e, alla fine, ha compreso le nostre motivazioni e, come potete constatare sul grande schermo, è stato meraviglioso.

CORRELATI CON STAR WARS

Star Wars: L’Ascesa di Skywalker di J.J. Abrams è al cinema dal 18 dicembre 2019.

Nel cast tornano Mark Hamill (Luke Skywalker), Anthony Daniels (C-3PO), Billy Dee Williams, Carrie Fisher (grazie a materiale d’archivio) e ovviamente i nuovi protagonisti Daisy Ridley, Adam Driver, John Boyega, Oscar Isaac, Domhnall Gleeson, Kelly Marie Tran, Joonas Suotamo, Billie Lourd (figlia di Carrie Fisher), Lupita Nyong’o.

Nuovi membri del cast sono Naomi Ackie, Keri Russell e Richard E. Grant.

Scritto da Abrams con Chris Terrio, il film è prodotto da Kathleen Kennedy, Abrams e Michelle Rejwan.

Nella troupe John Williams (colonna sonora), Dan Mindel (fotografia), Rick Carter Kevin Jenkins (scenografi), Michael Kaplan (costumi), Neal Scanlan (creature e droidi), Maryann Brandon e Stefan Grube (montaggio), Roger Guyett (effetti visivi), Tommy Gormley (primo assistente regista) e Victoria Mahoney (regista di seconda unità).

Cosa ne pensate? Potete commentare qui sotto o sul forum!