All’indomani Golden Globe 2020, e con le votazioni per le nomination agli Oscar che chiudono oggi, sono state annunciate le nomination ai Directors Guild Awars 2020, che insieme ai SAG, ai WGA e ai PGA chiudono il quartetto di guild che fungono da principale indicatore sull’orientamento dell’Academy.

Anche i premi del sindacato dei registi sono un importante indicatore sui nominati alla categoria corrispondente agli Oscar, così come sui vincitori. Dal 1950, sono solo sette le volte in cui il vincitore del DGA Award non ha ottenuto l’Oscar come miglior regista (l’ultima volta nel 2012, quando Ben Affleck non venne nemmeno nominato all’Oscar ma ottenne il DGA). Due anni fa Guillermo del Toro aveva ottenuto l’ambito premio, ricevendo poi l’Oscar come miglior regista (e miglior film), mentre l’anno scorso era toccato ad Alfonso Cuarón.

E anche quest’anno, come l’anno scorso, l’annuncio delle nomination ha portato con sè una scia di polemiche per la totale assenza di donne tra le nominate per la miglior regia di un lungometraggio, e in particolare manca il nome di Greta Gerwig. La mancata nomination di Piccole Donne ai DGA e ai SAG, a questo punto, affievolisce le speranze di un riconoscimento importante agli Oscar per il film della Gerwig, anche se le nomination della settimana prossima potrebbero riservare qualche sorpresa (non dimentichiamo comunque che candidato ai WGA e ai PGA).

Ecco i cinque registi nominati al DGA:

  • Bong Joon-ho, Parasite
  • Sam Mendes, 1917
  • Martin Scorsese, The Irishman
  • Quentin Tarantino, C’era una volta a… Hollywood
  • Taika Waititi, Jojo Rabbit

Da notare, come dicevamo per i PGA, il grande riconoscimento nei confronti di Parasite, che travalica i confini del mero film straniero. Manca invece Todd Phillips per Joker, da molti dato tra i favoriti agli Oscar (e infatti difficilmente mancherà).

Queste le nomination per i registi esordienti (tre sono donne):

  • Mati Diop, Atlantics
  • Alma Har’el, Honey Boy
  • Melina Matsoukas, Queen & Slim
  • Joe Talbot, The Last Black Man in San Francisco
  • Tyler Nilson and Michael Schwartz, The Peanut Butter Falcon

E queste le nomination per la regia di un documentario:

  • Steven Bognar and Julia Reichert, American Factory (Netflix)
  • Feras Fayyad, The Cave (National Geographic Documentary Films)
  • Alex Holmes, Maiden (Sony Pictures Classic)
  • Ljubomir Stefanov and Tamara Kotevska, Honeyland (Neon)
  • Nanfu Wang and Jialing Zhang, One Child Nation (Amazon Studios)

I vincitori verranno annunciati il 25 gennaio.

Vi ricordiamo che il 13 gennaio verranno annunciate le candidature agli Oscar. La votazione finale inizierà il 30 gennaio e proseguirà fino al 4 febbraio. La 92esima edizione degli Academy Awards si terrà il 9 febbraio.

Trovate tutte le notizie sugli Oscar nella nostra pagina speciale.

Fonte: DGA