Secondo quanto riportato dall’Hollywood Reporter Disney+ starebbe lavorando su un remake di Space Camp – Gravità Zero, film del 1986 dall’impronta fantascientifica diretto da Harry Winer.

Mikey Day e Streeter Seidell (Saturday Night) sono stati incaricati di scrivere la sceneggiatura del nuovo lungometraggio. John Rickard (Rampage – Furia Animale, Come ammazzare il capo… e vivere felici) produrrà il progetto per la divisione cinematografica in live-action della piattaforma Disney+.

Il progetto originale seguiva la storia di un gruppo di adolescenti che decidono di passare la loro estate allo Space Camp, un campo di addestramento per astronauti vicino a Cape Canaveral, in Florida. Autorizzato a sedere dentro una navetta spaziale durante un test di routine, il gruppo si ritrova in una situazione pericolosa quando viene accidentalmente lanciato nello spazio. Il team dovrà lavorare in simbiosi per recuperare ossigeno e riportare la navicella a terra.

Tra i progetti curati da Day e Seidell per la piattaforma streaming troviamo anche il reboot di Mamma, Ho perso l’Aereo attualmente in fase di produzione. Il duo sta lavorando anche alla sceneggiatura di una nuova iterazione live-action dell’ispettore Gadget.

Del cast del film degli anni ’80 facevano parte Lea Thompson, Kelly Preston, Tate Donovan e anche un giovane Joaquin Phoenix, accreditato con il nome Leaf Phoenix.

Saludos Amigos, nel film su Disney+ manca la scena in cui Pippo fuma

Cosa ne pensate di questo progetto? Potete dirci la vostra nei commenti!

FONTE: THR