Nel maggio del 2018, con Avengers: Infinity War finalmente nei cinema, abbiamo appreso chi era a prestare la voce a Teschio Rosso al posto dell’attore, il leggendario Hugo Weaving di Matrix e Il Signore degli Anelli, che aveva interpretato l’iconico villain in Captain America: Il Primo Vendicatore.

Se ben ricordate, si trattava di Ross Marquand celebre per il ruolo di Aaron nella serie tv di The Walking Dead.

Hugo Weaving, in passato, aveva sempre dimostrato una certa riluttanza all’idea di un ritorno all’Universo Cinematografico Marvel e, in una recente intervista con Time Out, ha circostanziato meglio l’intera faccenda.

Sì, mi è piaciuto molto interpretare Teschio Rosso, è stato molto divertente. Eravamo tutti obbligati a firmare un contratto da tre film e io pensavo che, probabilmente, non sarebbe tornato in un film di Captain America, ma che, magari, poteva tornare come villain in Avengers. Solo che i contratti che avevamo firmato all’epoca e che avevamo sottoscritto erano stati respinti tanto che il compenso che mi hanno poi offerto per Avengers era esponenzialmente inferiore a quanto percepito per il primo film e qua si trattava di due film. La promessa fatta quando avevamo firmato gli accordi era che la paga sarebbe cresciuta ogni volta. Hanno provato a dirmi “Ma si tratta solo di doppiaggio, nulla di troppo impegnativo”. È stato impossibile negoziare con loro per il mio agente e, fra l’altro, non è che a me importasse più di tanto. Ma l’avrei fatto.

Hugo Weaving ha anche confermato che non tornerà nei panni dell’agente Smith nel quarto Matrix anche se per motivi estremamente differenti da quelli di Teschio Rosso:

No, non ci sarò. Ma qua la storia è molto differente. Avevo ricevuto un’offerta per The Visit al National Theatre e poi quella per Matrix quindi sapevo che si sarebbe fatto, ma non c’era una data precisa. Pensavo di poter fare entrambe le cose e ci sono volute otto settimane per capire che le date potevano funzionare – e ho anche atteso prima di accettare la parte per The Visit. Ero in contatto con Lana Wachowski che, alla fine, ha deciso che le date non andavano bene. Quindi avevamo stabilito le date, ma opi ha cambiato idea. Stanno andando avanti senza di me.

Nel cast di The Matrix 4 vi saranno Keanu Reeves, Carrie-Anne Moss, Jada Pinkett-Smith insieme ai nuovi ingressi Jonathan Groff, Neil Patrick Harris, Yahya Abdul-Mateen II, Jessica Henwick, Toby Onwumere, Eréndira Ibarra e Max Riemelt.

Matrix 4 è stato scritto da Lana Wachowski insieme ad Aleksander Hemon e David Mitchell (autore di Cloud Atlas) e verrà da lei diretto, arriverà al cinema il 21 maggio 2021.

John Toll si occuperà della fotografia, le riprese dovrebbero iniziare a febbraio 2020 a Chicago, in Illinois, con il titolo di produzione Project Ice Cream.

Ricordiamo che la trilogia di Matrix ha incassato complessivamente 1.6 miliardi di dollari al box-office mondiale, di cui 592 milioni solo negli USA (ritoccati con l’inflazione sarebbero più di 900 milioni di dollari attuali).

A produrre la pellicola per la Warner Bros. ancora una volta la Village Roadshow.

Che ne pensate? Ditecelo nei commenti o sul forum!