Con una mossa abbastanza insolita per Netflix, che rivela col contagocce i dati sul numero di visioni delle sue produzioni, è stato reso noto che 6 Underground, l’action movie di Michael Bay con Ryan Reynolds disponibile in esclusiva sulla popolare piattaforma, è stato visto da 83 milioni di abbonati nelle prime quattro settimane di presenza streaming.

Netflix, curiosamente, non ha reso pubblici dati analoghi per pellicole in corsa agli Oscar come Marriage Story, The Irishman o I Due Papi e, in un certo senso, non è complicato capire perché, la logica dietro a questa strategia comunicativa. I film citati sono a tutti gli effetti i fiori all’occhiello di Netflix, quelli che il colosso usa per acquisire lustro “da studio hollywoodiano” durante la stagione dei premi (nonostante faccia tecnicamente parte della MPAA da un anno) e, a livello d’immagine, basta fare leva sul numero di nomination agli Oscar ricevute. Il discorso cambia nell’attimo in cui, con una produzione come 6 Underground, Netflix vuole anche proporsi come produttrice di grandi tentpole d’intrattenimento per i quali una propaganda muscolare a base di “numeri puri”, come sappiamo, serve sempre.

Va inoltre specificato che, di recente, Netflix ha cambiato la metrica di cosa sia da intendere come “view”. In precedenza, veniva contata come visualizzazione la riproduzione di almeno il 70% di un determinato contenuto. Ora bastano due minuti (restano escluse le visualizzazioni ripetute da un medesimo account). Insomma, un dato ben differente rispetto a quello degli effettivi biglietti staccati da una pellicola ai botteghini cinematografici…

Questa la sinossi ufficiale:

6 Underground introduce un nuovo modello di eroe d’azione. Sei individui provenienti da tutto il mondo, ognuno il migliore nel proprio campo, sono stati scelti non solo per le loro abilità, ma per il desiderio comune di cancellare il loro passato per cambiare il futuro. La squadra è riunita da un enigmatico leader (Ryan Reynolds), la cui unica missione nella vita è garantire che, mentre lui e i suoi compagni non saranno mai ricordati, le loro azioni lo saranno sicuramente.

La pellicola è approdata su Netflix il 13 dicembre. Che ne dite di questi dati diffusi dal colosso dello streaming? Ditecelo nei commenti!