Della questione “Deadpool 3 resterà Vietato ai Minori anche dopo l’acquisizione della 20Th Century Fox da parte della Disney?” abbiamo parlato più e più volte. Un po’ perché la questione è, oggettivamente, interessante per capire come la Casa di Topolino si comporterà con i contenuti più maturi e violenti che, ovviamente, non verranno proposti con l’etichetta Disney, un po’ perché gli stessi talent creativi collegati alla saga hanno avuto modo di affrontare un argomento che, al momento, non ha ancora una risposta per precisa.

Recentemente, i due sceneggiatori di Deadpool 1 e 2, Rhett Reese e Paul Wernick, hanno partecipato alla promozione stampa home video di Zombieland – Doppio Colpo e in un’intervista con ScreenRant è stato proprio Reese a ribadire di non avere troppe preoccupazioni in tal senso:

Assolutamente sì, credo che resterà VM anche perché non penso proprio che finirà sotto al banner Disney. Non penso che quando andrete a vedere Deadpool 3 verrà introdotto dal Magic Castle di Disneyland. Penso che verrà proposto sotto al banner Fox.

È notizia recente che la Walt Disney Company ha deciso di rimuovere la parola “Fox” dalle sue acquisizioni dell’anno scorso: d’ora in avanti i loghi e i titoli della 20th Century Fox e della Fox Searchlight Pictures rifletteranno il cambiamento diventando 20th Century Studios e Searchlight Pictures.

Quanto a Deadpool 3 è stato lo stesso Ryan Reynolds a rivelare, lo scorso dicembre, che lui e il suo team starebbero già collaborando con i Marvel Studios alla terza iterazione cinematografica dell’icona cinematografica della Marvel.

Ecco le sue parole:

Sì, ci stiamo lavorando proprio ora con tutto il team. Ora siamo ai Marvel Studios che è un po’ come ritrovarsi all’improvviso in mezzo a dei veri campioni. Una cosa abbastanza folle. Quindi sì, ci stiamo lavorando.

Cosa ne pensate? Potete dire la vostra nello spazio dei commenti qua sotto!