Pubblicità

Avatar: dietro la realizzazione dell’inquadratura che ha catturato lo spirito di Pandora

C’è un’inquadratura in Avatar di James Cameron che ha vinto il premio VES nel 2010 come “miglior singolo effetto visivo“.

Si tratta del momento in cui Neytiri (Zoe Saldana) si disseta bevendo acqua da una foglia su Pandora.

Se ci pensate, non è la tipica inquadratura che potrebbe restare impressa” ha commentato Joe Letteri, supervisore degli effetti visivi, in una recente intervista con EW. “Ma effettivamente cattura lo spirito del film mostrando come i personaggi vivano e capiscano il loro ambiente“.

Prima di girare in teatro di posa, Cameron, Saldana e Sam Worthington andarono alle Hawaii per immergersi in una foresta che ricordasse Pandora. Come raccontato da Lettieri: “Jim provò la scena con Zoe alle Haiwaii, trovarono una grossa foglia da cui potesse bere in modo che le restasse impressa nella mente“.

Non c’era una vera foglia sul set; Saldana era ricoperta da una tuta per il motion-capture mentre qualcuno le versava dell’acqua nella bocca. Lettieri ha spiegato che l’aspetto più impegnativo è stato perfezionare la transizione naturale da una pianta in digitale a un personaggio in digitale, specialmente perché rendere al meglio un atto umano così semplice sarebbe stato cruciale per convincere gli spettatori:

Tutti sanno cosa significa dissetarsi, perciò se si riesce a rendere quei momenti il più realistici possibile, ti ritrovi con un personaggio che gli spettatori seguiranno.

La foto in alta risoluzione:

Avatar 2 uscirà il 17 dicembre 2021 e avrà tre seguiti per un totale di cinque film.

Ricordiamo che nel cast torneranno Sam Worthington, Zoe Saldana, Joel David Moore, Giovanni Ribisi, Stephen Lang e Sigourney Weaver. A loro si aggiungono Kate Winslet, Cliff Curtis e Oona Chaplin, CCH Pounder, Britain Dalton, Duane Evans Jr., Filip Geljo, Jamie Flatters, Bailey Bass, Trinity Bliss, e Jack Champion.

Scritti da Cameron insieme a Rick Jaffa, Amanda Silver, Josh Friedman e Shane Salerno, i sequel sono prodotti da Cameron e Jon Landau con la loro Lightstorm Entertainment e dai 20th Century Studios.

Le riprese dei primi due sequel di Avatar sono partite il 25 settembre 2017 negli studi di Manhattan Beach in California, per poi spostarsi in Nuova Zelanda, agli Stone Street Studios di Wellington e successivamente ai Kumeu Studios di Auckland.

Il bugdget complessivo per i quattro progetti dovrebbe superare il miliardo di dollari, con una media di 250 milioni di dollari circa a film.

Video Correlati

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.

Pubblicità