L’ultima notizia che avevamo avuto su un eventuale sequel del live action di Aladdin è di agosto 2019, quando il produttore Dan Lin non escludeva che la Disney mettesse in cantiere il film. Sono passati sei mesi, e ora Variety conferma che la major sta sviluppando un seguito del fortunato film diretto da Guy Ritchie che l’anno scorso ha incassato più di un miliardo di dollari in tutto il mondo. Il sito spiega che Dan Lin e Jonathan Eirich hanno ascoltato le proposte di numerosi sceneggiatori: una volta scelta la direzione in cui andare, hanno assunto John Gatins (Flight) e Andrea Berloff (Straight Outta Compton) per scrivere il film.

Non è chiaro se Guy Ritchie tornerà dietro la macchina da presa, anche se il sentire comune è che lasci il testimone a qualcun altro. Alla produzione vi sarà Ryan Halprin, mentre i protagonisti Mena Massoud, Naomi Scott e Will Smith verranno contattati solo una volta che lo script sarà pronto (anche se è improbabile che non avessero un’opzione su uno o più sequel nel contratto precedente).

Vi ricordiamo che la Disney sta anche lavorando su uno spinoff dedicato al Principe Sanders per Disney+, notizia che qualche mese fa aveva causato non poche polemiche.

Cosa ne pensate del fatto che si farà un sequel di Aladdin? Ditecelo nei commenti!