L’iconico castello di Cenerentola di Walt Disney World, il parco della Casa di Topolino situato in Florida, si appresta a essere restaurato in occasione del settantesimo anniversario del dodicesimo classico d’animazione della major.

Il film di Wilfred Jackson, Hamilton Luske e Clyde Geronimi, dopo una serie di premiere tenutesi fra il 15 e il 22 febbraio a Boston, Chicago e New York, sarebbe poi arrivato nei cinema americani a partire dal 4 marzo del 1950 (in Italia esordì il 15 settembre, dopo essere stato presentato al Festival di Venezia nel mese di Agosto) e, pertanto, non poteva esserci anno migliore di questo per pensare a una “rinfrescata” dell’iconico palazzo.

Il blog ufficiale dei Parchi Disney ci fornisce anche un concept dell’aspetto che il castello di Cenerentola a Walt Disney World avrà una volta terminati i lavori:

 

 

Il restauro si protrarrà fino all’estate, ma non pregiudicherà lo svolgimento dei popolari spettacoli “Mickey’s Royal Friendship Faire” e “Happily Ever After”.

Di recente, sempre tramite il blog ufficiale citato poco fa, abbiamo potuto vedere un render dell’area dedicata a Frozen che verrà inaugurata, nei prossimi anni, a Disneyland Paris (lo potete vedere in questo articolo).

Il Classico d’Animazione Disney Cenerentola è stato sottoposto al processo di remake live action con il film uscito a marzo del 2015 per la regia di Kenneth Branagh. Nel cast Lily James (Downton Abbey, La Furia dei Titani) nei panni della protagonista, con Richard Madden (Il Trono di Spade) in quelli del Principe, Cate Blanchett in quelli della matrigna Lady Tremaine, Helena Bonham Carter come Fata Madrina, mentre Holliday Grainger (Grandi SperanzeAnna Karenina) e Sophie McShera (Downton Abbey) hanno interpretato le due sorellastre Anastasia e Drisella.

La pellicola ha incassato, a livello worldwide, 542 milioni di dollari.

Cosa ne pensate del restauro del Castello di Cenerentola avviato a Walt Disney World in Florida? Potete dire la vostra nello spazio dei commenti qua sotto!