È  stato un buon weekend per i film per tutta la famiglia negli Stati Uniti, con Sonic – il film che è rimasto in testa alla classifica incassando altri 26.3 milioni di dollari in tre giorni e salendo a 106 milioni complessivi in una decina di giorni, diventando così il quarto maggiore incasso per un film tratto da un videogioco. Anche a livello internazionale la pellicola continua la sua corsa con 38.3 milioni di dollari e un totale globale ora di 203 milioni di dollari.

Non riesce a sfondare al primo posto Il richiamo della foresta, ma debutta comunque con quasi 25 milioni di dollari, un risultato superiore alle aspettative iniziali degli analisti. Tuttavia il film con Harrison Ford è costato 135 milioni di dollari, quindi dovrà basarsi molto sugli incassi internazionali. Finora la pellicola ha raccolto 15.4 milioni di dollari in 40 territori, con un totale di 40.2 milioni in tutto il mondo.

Terza posizione per Birds of Prey, che incassa 7 milioni di dollari e sale così a 72 milioni complessivi. In tutto il mondo la pellicola della DC è arrivata a 173 milioni di dollari.

Apre al quarto posto Brahms: The Boy II, con 5.9 milioni di dollari. Stroncato dalla critica, l’horror è costato comunque una manciata di dollari quindi non dovrebbe faticare a dimostrarsi un successo.

Chiude la top-five Bad Boys for Life, con 5.8 milioni di dollari e un totale di ben 191 milioni di dollari, che diventano 390 in tutto il mondo.

 

INCASSI USA WEEKEND 21/23 FEBBRAIO 2020

  1. Sonic – il film – $26,300,000 / $106,601,671
  2. Il richiamo della foresta – $24,820,000 / $24,820,000
  3. Birds of Prey – $7,005,000 / $72,529,015
  4. Brahms: The Boy II – $5,900,000 / $5,900,000
  5. Bad Boys for Life – $5,860,000 / $191,175,645
  6. 1917 – $4,400,000 / $151,987,469
  7. Fantasy Island – $4,185,000 / $20,172,070
  8. Parasite – $3,121,000 / $48,942,493
  9. Jumanji – The Next Level – $3,000,000 / $310,964,423
  10. The Photograph – $2,800,000 / $17,644,640

Fonte: BOM