Leigh Whannell ha già rivelato che tra i mostri Universal con un potenziale cinematografico quello che sarebbe interessato a esplorare con una nuova rivisitazione è Dracula, ma cosa ne pensa Jason Blum della Blumhouse, che nel curriculum può ufficialmente vantare un altro grande successo come L’uomo invisibile?

Adorerei lavorare a Frankenstein” ha spiegato Blum durante il podcast The Evolution of Horror. “Ho incaricato i nostri registi di trovare un’idea per un puro Frankenstein. Non so se qualcun altro ci sta lavorando, ma adorerei provarci, sto aspettando una grande idea“.

Ha poi parlato di L’uomo invisibile spiegando che a volte le idee più semplici sono le più efficaci: “Se riuscissimo a trovare un’idea altrettanto buona per Frankenstein mi piacerebbe tanto fare un tentativo“.

Sarà proprio Leigh Whannell a lavorarci? Lo scopriremo. Quel che è certo è che fresco del successo di L’uomo invisibile, che ha vinto il weekend con 29 milioni di dollari, Whannell ha firmato un accordo di prelazione con la Blumhouse.

Per due anni l’accordo legherà il regista alla casa di produzione di Jason Blum e coprirà lo sviluppo di progetti che Whannell vorrà scrivere, dirigere o produrre.

Cosa ne pensate? Vi piacerebbe vedere un nuovo film di Frankenstein fatto nello stile di L’uomo invisibile prodotto da Jason Blum? Potete dire la vostra nello spazio dei commenti qua sotto!

Fonte