Come noto, mercoledì scorso su Facebook Tom Hanks ha informato il mondo che lui e sua moglie Rita Wilson sono risultati positivi al nuovo Coronavirus, pubblicando poi ringraziamento rivolto a tutti i fan e continuando ad aggiornarli sulla situazione: oggi i media riportano la notizia che entrambi hanno lasciato l’ospedale Gold Coast University (cinque giorni dopo il ricovero) e ora procederanno all’auto-isolamento.

L’annuncio è stato confermato dal figlio Chet Hanks su Instagram, che ha spiegato:

Rapido aggiornamento sui miei genitori, sono usciti dall’ospedale. sono ancora in quarantena, ma almeno possiamo dire che stanno bene, e questo è un sollievo. Alcuni di voi hanno il virus, o hanno dei cari che hanno contratto il virus – prego per voi, molte persone stanno soffrendo. Spero guariate tutti. E penso che la cosa importante sia rimanere calmi, perché il panico non serve a nulla. […] Se state correndo al supermercato prendendo tutta la carta igienica disponibile… allora siete voi il problema.

View this post on Instagram

✌🏻❤️

A post shared by 𝗖𝗛𝗘𝗧 𝗛𝗔𝗡𝗞𝗦 🇯🇲 (@chethanx) on

 

L’attore sessantatreenne si trovava nella Gold Coast in Queensland per girare il biopic di Elvis Presley diretto da Baz Luhrmann. La pre-produzione del film è stata interrotta, il regista e la sua famiglia sono entrati in auto-isolamento per dieci giorni.

Trovate tutte le notizie legate al Coronavirus in questo archivio.