Bruno Oliver non aveva idea, quando ha fatto l’audizione per interpretare il cuoco Sal in Birds of Prey, quanto sarebbe stato importante ai fini della trama il panino che doveva preparare nel film. Parlando a Variety, l’attore caratterista ha infatti spiegato di essere abituato a non capire molto dei propri ruoli dai provini, e di temere spesso che le proprie scene vengano tagliate:

Non capivo che importanza avesse il sandwitch all’uovo… finchè non ho visto il film!

In occasione dell’uscita del cinecomic in digitale (uscita anticipata a causa dell’emergenza Coronavirus), l’attore ha mostrato in un video come si realizza il panino così amato da Harley Quinn. La ricetta include bacon, uova, formaggio americano e del pane tipo ciabatta. A causa della pandemia, Oliver ha dovuto girare ben quattro negozi per trovare gli ingredienti e riprodurre la ricetta per Variety:


Il giorno prima delle riprese della sua scena, Oliver si è esercitato a cucinare il panino: “È stata una delle preparazioni più assurde che abbia mai fatto per una parte! Ho passato la notte a distruggere la mia cucina per fare e rifare sandwitch all’uovo!” L’attore ha realizzato di persona i panini per le scene con campo largo, mentre alcune inquadrature ravvicinate sono state realizzate da uno chef professionista: “Ci sono alcune cose che non posso fare, tipo rompere due uova con una sola mano!”

“Ho letto molte cose sul ruolo che ha questo panino nel film,” continua Oliver. “È una metafora della ‘guarigione’ di Harley, e va sottolineato che Sal è l’unico maschio con cui Harley non passa dei guai nel film”.

L’attore ha partecipato a serie come Mad Men e The Connors, ed è uno dei dirigenti della compagnia teatrale del Sacred Fools Theatre a Los Angeles.

 
Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!