In un momento molto buio a causa dell’emergenza del Coronavirus, e proprio mentre i cinema restano chiusi in buona parte del mondo, un artista molto amato manda un messaggio di positività: Drew Struzan, autore di alcuni dei poster più famosi della storia del cinema.

In pensione ormai da alcuni anni, Struzan ha scelto Facebook per parlare con i suoi fan, pubblicando alcune delle sue locandine più note:

Ciao a tutti! Il mondo sta attraversando un momento molto difficile. Mia moglie e io, isolati a casa, siamo addolorati nell’apprendere tutte le notizie che quotidianamente aggiornano sugli effetti del Covid-19. Vorrei raggiungervi tutti, per incoraggiarvi a pensare anche a qualcosa di positivo.

Ho passato buona parte della mia vita sul tavolo da disegno, dove avevo due obiettivi. Dovevo (e volevo) prendermi cura della mia famiglia. Quella era l’esigenza primaria. Ma avevo anche aspirazioni più alte, la necessità di raggiungere il mondo ed esprimere ideali di amore, bellezza, gentilezza e verità. Sono i principi per cui mi batto e che voglio includere nei miei lavori. Se li avete percepiti, se hanno toccato il vostro cuore, allora ho fatto bene il mio lavoro.

La mia voce è in gran parte silenziosa ora che sono in pensione, ma voglio ancora farmi sentire. Mi chiedo, “Cosa posso fare?” Mi vengono in mente gli oltre 300 poster cinematografici che ho dipinto negli ultimi 50 anni. Parlavano di felicità, all’epoca. Forse ancora oggi possono parlare di felicità. Forse vi ricorderanno momenti felici, vi faranno sorridere, risveglieranno l’amore nei vostri cuori, vi ricorderanno del vostro film preferito. Era il mio obiettivo allora, lo è adesso.

Pubblico alcune immagini per questo motivo, per dirvi che non mi sono dimenticato di voi e che vi voglio ancora bene e vi auguro tanta felicità e pace: affronteremo questo viaggio insieme. Prendetevi cura di voi stessi e delle vostre famiglie e di chi amate e continuate ad amare il vostro vicino come voi stessi. Con voi sempre.

~ drew

Quale dei suoi poster è il vostro preferito?