L’emergenza nuovo Coronavirus ha colpito duramente l’industria dell’intrattenimento, comprese le attività dei Marvel Studios e di tutte quelle realtà cinematografiche impegnate nella realizzazione di lungometraggi grandi e piccoli.

In un pezzo del Los Angeles Times dedicato al come Hollywood potrà ripartire quando il contesto lo permetterà, Jason Blum, il boss della Blumhouse, ha detto che secondo lui sarà difficile che le grandi produzioni come quelle dei Marvel Studios appunto possano ripartire prima del 2021.

Il produttore, che di certo ha uno sguardo decisamente interno alla macchina hollywoodiana, si è così espresso:

Credo che le produzioni più piccole, grazie ai test fatti su team più piccoli, potrebbero ripartire prima, ma non credo che assisteremo alla riavvio delle riprese di un film dalla portata produttiva più grande, come quelli dei Marvel Studios o gli altri blockbuster. La vera risposta alla tua domanda si basa tutta sul “si potrà ripartire quando i test sanitari in America saranno all’altezza di quelli di altri paesi”, cosa che ancora non possiamo dire.

Nel pezzo vengono anche riportate le opinioni di altri insider dell’industria. Akiva Goldsman, sceneggiatore di Io Sono Leggenda, spera che tutto possa ripartire per l’autunno, mentre Roy Lee, produttore di LEGO Batman – Il Film e Godzilla VS Kong, è convinto, come Jason Blum, che la lavorazione dei lungometraggi a basso budget potrà ricominciare prima di quella dei tentpole.

Inizialmente, quando è partito il lockdown, temevo che avremmo dovuto attendere un vaccino prima di rimetterci al lavoro su qualsiasi produzione. Ora tendo a essere un po’ più ottimista e penso che i film più piccoli potranno ripartire anche prima che si trovi un vaccino.

Simu Liu, protagonista di Shang-Chi dei Marvel Studios, condivide sostanzialmente la posizione di Blum:

Per quanto io possa ardentemente desiderare di tornare al lavoro, penso che la priorità di tutti debba essere quella di tutelare i lavoratori essenziali fino a che non si trova un vaccino o fino al giorno in cui questa malattia sarà effettivamente sotto controllo. Al momento non è accaduto nulla di ciò e, per quel che mi riguarda, mi focalizzo sul restare a casa, sul tenermi occupato e nel dare una mano nel fornire gli equipaggiamenti di protezione necessari a tutte quelle persone che lavorano in prima linea.

Ecco, a seguire, la situazione aggiornata dei vari progetti Marvel Studios:

Queste le nuove date di uscita:

  • Black Widow – 6 novembre 2020
  • Gli Eterni – 12 febbraio 2021
  • Shang-Chi– 7 maggio 2021
  • Spider-Man 3 – 5 novembre 2021
  • Thor: Love and Thunder – 11 febbraio 2022
  • Doctor Strange 2 – 25 marzo 2022
  • Black Panther 2 – 6 maggio 2022
  • Captain Marvel 2 – 8 luglio 2022
  • Film senza titolo – 7 ottobre 2022

Cosa ne pensate delle previsioni relative alla ripartenza dei Marvel Studios e dei blockbuster in genere? Dite la vostra nello spazio dei commenti.

Vi invitiamo a prendere visione di quanto indicato sul sito del Ministero della Salute in merito al nuovo Coronavirus.

Trovate tutte le notizie legate all’emergenza nuovo Coronavirus in questo archivio.