La conferma arriva da George Miller in persona in un’intervista per il New York Times: il nuovo Mad Max sarà effettivamente un prequel su Furiosa, ma senza Charlize Theron.

Il regista ha spiegato che sarà una storia delle origini del personaggio e che al momento sta cercando un’attrice sui 20 anni che possa vestirne i panni. Ha ammesso di aver considerato di usare il ringiovanimento digitale, ma di aver fatto subito marcia indietro:

Per molto tempo ho pensato di utilizzare il ringiovanimento digitale su Charlize, ma credo che non ci siamo ancora. A dispetto dei tentativi valorosi su “The Irishman”, il risultato è ancora perturbante. Sono tutti vicini a una soluzione, specialmente i creatori di videogiochi giapponesi, ma credo ci sia ancora del lavoro da fare.

La speranza di Miller è quella di iniziare a girare il progetto dopo aver lavorato a Three Thousand Years of Longing, con Idris Elba e Tilda Swinton. Le riprese dovevano partire ad aprile ma sono state rimandate a causa dell’emergenza Coronavirus.

Ricordiamo che per il ruolo di Furiosa è stato fatto il nome di Anya Taylor-Joy anche se Miller ha spiegato che è ancora alla ricerca dell’attrice più adatta e che “chiunque venga scelto avrà una grossa responsabilità“.

Che ne dite di un prequel di Mad Max incentrato su Furiosa?