Pronto a tornare sul set, Jon Landau ha parlato con Radio New Zealand di Avatar 2 svelando alcuni dettagli della trama.

Dopo la sospensione a causa dell’emergenza Coronavirus, le riprese dovrebbero essere già ripartite in questi giorni con nuove misure di sicurezza:

Sul set torneranno molte meno persone rispetto alle riprese dell’anno scorso. Ci saranno solo le persone essenziali e lavoreremo con la stessa troupe neozelandese.

Sulla trama di Avatar 2 ha poi preannunciato:

Questa è la storia della famiglia Sully e di ciò che serve per tenere unita la famiglia. Jake e Neytiri hanno una famiglia in questo film, sono costretti ad abbandonare la loro casa e iniziano un viaggio esplorando le regioni diverse di Pandora, trascorrendo del tempo sull’acqua, attorno all’acqua e nell’acqua. Perché il pubblico si rivolge all’intrattenimento oggi più che mai? Per fuggire dal mondo in cui siamo e dalle pressioni della vita.

Credo che con Avatar abbiamo l’occasione di dare alle persone una via di fuga in un mondo incredibile con personaggi incredibili da seguire, nello stesso stile di quanto fatto da Peter Jackson con il Signore degli Anelli: è ciò a cui puntiamo.

I quattro sequel di Avatar sono in lavorazione dal 2017, ognuno avrà un budget di circa 250 milioni di dollari. Era previsto un nuovo blocco di riprese ad aprile, ma è stato tutto sospeso a causa dell’emergenza sanitaria.

Secondo la scaletta di produzione, la lavorazione di Avatar 2 e Avatar 3 dovrebbe terminare entro la fine del 2020, con l’uscita di Avatar 2 fissata per il 17 dicembre 2021 e quella di Avatar 3 fissata per il dicembre 2023. Avatar 4 dovrebbe uscire a dicembre 2025, mentre Avatar 5 a dicembre 2027.