La morte di Carl Reiner ha scosso Hollywood e il mondo intero, e così nelle ultime ore sono moltissimi i messaggi e i tributi che sono stati pubblicati sui social da amici, colleghi e ammiratori nei confronti del grande regista, sceneggiatore e produttore novantottenne, la cui carriera ha coperto sei decadi.

Primo tra tutti suo figlio Rob Reiner, regista di film come La storia fantastica, Misery non deve morire e Harry ti presento Sally:

Ieri sera mio padre è morto. Mentre scrivo il mio cuore piange. Era la mia luce guida.

Gli fa eco Cary Elwes, star de La storia fantastica:

I nostri cuori sono spezzati, non ci sarà mai una persona come lui.

Il tributo di Mel Brooks:

Carl era un gigante, ineguagliato nei suoi contributi all’intrattenimento. Ha creato gemme della commedia come il Dick Van Dyke Show, Lo straccione, Where’s Poppa?

Lo incontrai nel 1950, quando si unì a Sid Caesar a Your Show of Shows, e da allora siamo diventati migliori amici. Gli volevo bene. Mentre facevamo 2000 Year Old Men era il miglior braccio destro che uno potesse desiderare. Quindi che scrivesse o recitasse o si comportasse semplicemente da migliore amico – nessuno era migliore di lui. Mancherà tantissimo. È un cliché abusato in tempi come questi, ma nel caso di Carl Reiner è assolutamente vero. Mancherà tantissimo.

George Clooney, con cui Carl Reiner collaborò nella saga di Ocean’s, ha rilasciato una dichiarazione a Variety:

Carl Reiner rendeva qualsiasi stanza in cui entrava più divertente, intelligente e gentile. Sembrava tutto così naturale. Che dono incredibile che ha fatto a tutti noi. Ha vissuto una bella vita e siamo tutti persone migliori grazie a lui. Riposa in pace amico mio.

A lui si aggiunge Alan Alda, amico di lunga data di Reiner:

Il suo talento vivrà a lungo, ma la perdita della sua gentilezza e del suo stile lascia una voragine nei nostri cuori. Ti vogliamo bene Carl.

Steve Martin, star di numerosi film diretti da Reiner, ha scritto su Twitter:

Addio al mio più grande mentore al cinema e nella vita. Grazie, caro Carl.

Il regista Edgar Wright ha condiviso una scena da Lo straccione:

RIP alla leggenda della commedia Carl Reiner, che ci ha fatto ridere così tanto al cinema e in televisione, davanti e dietro la cinepresa. A parte tutto, grazie per questa, la scena in camera da letto più romantica di sempre:

Il ricordo del regista Ron Howard:

RIP Carl Reiner – un grande talento della commedia con cuore e intelletto, che si trattasse di scrivere, dirigere, produrre o interpretare. Provate a immaginare quante volte nella vostra vita il lavoro di questo tizio vi ha fatto ridere. Io posso arrivare ad almeno tremila, e probabilmente sono di più. Grazie, Carl.

L’attrice Amber Tamblyn, che aveva lavorato con Reiner a Due uomini e mezzo, ha condiviso una foto della serie insieme a lui e a Holland Taylor:

Uno dei grandi onori della mia vita è stato lavorare con Carl Reiner durante una stagione di Due uomini e mezzo. Ecco una foto con la mia splendida amica Holland Taylor durante uno dei numerosi episodi che ho girato insieme a lui. Ci mancherai, Carl. Sei stato un dono per questo mondo.

Bette Midler, star in Questo pazzo sentimento:

Il grande Carl Reiner è andato in cielo. Ho lavorato con lui, l’ho amato e mi considero una delle persone più fortunate del mondo per aver pranzato, una volta, con la sua esilarante e garrula banda…

Jon Cryer, protagonista di Due uomini e mezzo:

Il geniale ed esilarante Carl Reiner ha condotto i premi della Director’s Guild per decenni prima che la sua salute lo forzasse a lasciare. Mi chiese di sostituirlo. Ecco la lettera che mi mandò:

“Caro Jon.

Ti ringrazio per avermi sostituito stasera. Mi auguro che tu fallisca, e se non lo farai, che tu non sia più che semplicemente nella norma. Non voglio dover competere con te per questo lavoro non pagato.

Carl Reiner,
Per 22 anni, il miglior conduttore che i DGA abbiano mai avuto”

Reiner, che scriveva spessissimo post su Twitter (dove solo qualche tempo fa aveva dichiarato di voler vivere abbastanza per poter votare contro Trump a novembre), ha infine scritto questo tre giorni fa:

Nulla mi rende più felice che sapere di aver vissuto la miglior vita possibile avendo incontrato e sposato la brillante Estelle (Stella) Lebost – che è stata al mio fianco portando Rob, Annie e Lucas Reiner in questo mondo bisognoso e in evoluzione.