Mentre in Italia (come in numerosi altri paesi europei e del mondo) è obbligatorio l’uso della mascherina in pubblico per evitare la diffusione del Coronavirus, negli Stati Uniti coprirsi naso e bocca è diventato un tema di scontro politico, tanto che negli ultimi giorni diversi governatori repubblicani hanno preso le distanze dalle posizioni di Donald Trump, che insiste sul non voler intaccare la “libertà personale dei cittadini” su questo tema. Gli eventi a cui ha partecipato il Presidente, dai comizi alle recenti celebrazioni del Quattro Luglio presso il Monte Rushmore, erano affollati da persone senza mascherina, reiterando sui media l’idea che il governo non abbia una posizione decisa sull’uso di questi dispositivi per ridurre le infezioni proprio mentre queste crescono a ritmi di oltre 50mila nuovi contagi al giorno.

Fortunatamente, non sono solo i politici a sbilanciarsi e a cercare di diffondere un messaggio chiaro sull’importanza dell’uso delle mascherine. Tanti esponenti della cultura e dell’intrattenimento da giorni sollecitano i propri follower sui social a ripararsi. Uno di essi è Bill Pullman, che è tornato nei panni del Presidente Whitmore per sensibilizzare i cittadini in occasione del Quattro Luglio. Due giorni fa, invece, Bryce Dallas Howard (in quarantena nel Regno Unito per girare Jurassic World: Dominion) ha citato una celebre battuta di Jurassic Park (“Ragazza intelligente“) indossando una mascherina a tema:

Le ragazze intelligenti indossano le mascherine, e le persone intelligenti indossano le mascherine. Indossare una mascherina è un modo per prendervi cura di voi stessi, delle persone che amate e di chiunque vi circonda!

Mark Hamill invece ha fuso due iconici personaggi da lui interpretati, Luke Skywalker e Joker:

Non fare il Joker, indossa una mascherina!

Jennifer Aniston riconosce la scomodità della mascherina, ma ricorda che ci sono cose più importanti:

Capisco che le mascherine sono scomode e fastidiose. Ma non pensate che sia peggio veder chiudere i negozi e la gente che perde il lavoro?

Ecco i tweet di altre personalità di Hollywood: