La questione del come verranno inseriti Wolverine e gli altri mutanti della Casa delle Idee nell’Universo Cinematografico della Marvel resta ancora aperta, ma intanto Joe Russo, co-regista di Avengers: Endgame, spiega che, anche se l’acquisizione della Fox da parte della Disney fosse avvenuta prima, con delle tempistiche compatibili all’inserimento negli ultimi die Avengers, di eroi o villain apparsi nelle pellicole Marvel della Fox non l’avrebbero comunque fatto.

Insomma, nonostante siano responsabili dell’apparizione nell’UCM di Spider-Man, Black Panther e il Barone Zemo, i Russo ritengono che un simile iter non sarebbe stato opportuno per un’icona come Wolverine che è stata legata per quasi vent’anni a Hugh Jackman.

È stato Joe Russo a spiegarlo a CBM.com:

Wolverine è sempre stato uno dei miei personaggi preferiti. L’Incredibile Hulk #181 è stato uno dei primi albi entrati nella mia collezione ed è lì che c’è stata la prima apparizione di Wolverine. Hugh Jackman ha fatto un lavoro straordinario con quel supereroe, un lavoro straordinario che è andato avanti per diversi anni ed è per questo che credo che debbano prendersi una bella pausa prima di affidarlo a qualche altra persona.

LEGGI ANCHE

Il film è stato diretto da Anthony e Joe Russo ed è stato scritto da Christopher Markus e Stephen McFeely. Tra i produttori esecutivi anche Jon Favreau, regista dei primi due Iron Man.

La sinossi ufficiale del cinecomic:

Metà degli esseri viventi nell’universo sono stati spazzati via e un unico futuro sembra ormai possibile. Riusciranno gli Avengers e i loro alleati supereroi ad annullare il potere distruttivo delle Gemme dell’Infinito? Siamo a fine partita, ed è tempo di fare sacrifici.

Vi ricordiamo che le pellicole dell’Universo Cinematografico della Marvel e quelle degli X-Men prodotte dalla Fox sono disponibili su Disney+.

Cosa ne pensate delle dichiarazioni di Joe Russo su Avengers: Endgame e Wolverine? Ditecelo nei commenti!