Denis Villeneuve ha partecipato a una nuova puntata del podcast del direttore della fotografia Roger Deakins, che con lui ha lavorato a film come Prisoners, Sicario e Blade Runner 2049. E riguardo quest’ultimo, il regista ha ammesso di non aver rivisto il blockbuster del 2017 sin dall’uscita al cinema:

È un film che non sono stato in grado di riguardare. Ci vuole del tempo per digerire e far pace con i tuoi stessi film. Io quando faccio un film provo una gioia profonda, ma anche dolore e rabbia durante tutto il processo. Una volta che il lavoro è finito, mi ci vogliono anni prima che sia in grado di rivederli e viverli per quello che sono. Non sono ancora a quel punto con Blade Runner 2049.

Il film è stato comunque uno dei motivi per cui Villeneuve ha ottenuto la regia di Dune, la cui fotografia è curata da Greg Fraser (Rogue One: a Star Wars Story). Ma l’influenza di Roger Deakins si farà sentire:

Quando lavoro con te imparo l’arte del cinema ogni giorno. Lavorare con te è un processo di apprendimento. È davvero entusiasmante e soddisfacente. Al momento sto lavorando agli effetti visivi di Dune, e mi sono ritrovato a parlare di illuminazione e chiedere che venissero fatte delle cose, e ho pensato: “Questo è Roger che parla!” So che ora posso fare delle cose grazie a Roger. Mi rendo conto della quantità di cose che ho imparato da te. Non intendo dire che sei sempre d’accordo con il risultato finale, ma so lavorando con te ho raggiunto una maggiore sensibilità su alcune cose, in particolare su Blade Runner. È stata un’esperienza formativa. Progettare il film dagli storboard alla fine, sempre al tuo fianco, mi ha fatto imparare una quantità enorme di cose.

L’impegno con Dune, comunque, è così mastodontico che il regista sta pensando di dedicarsi a un film minore prima di girare l’eventuale sequel:

Sarebbe sano, per me, dedicarmi a qualcosa di più piccolo. Sarebbe una cosa buona fare un film delle dimensioni di Sicario, dove non devo sognare il design di un’automobile, di un portafoglio, di una pistola mesi prima delle riprese. Sarebbe carino.

Dune, lo ricordiamo, uscirà il 18 dicembre nei cinema americani.