È Deadline a rivelare che Stephen King ha appena venduto l’opzione di tre dei quattro racconti contenuti nell’inedita raccolta If It Bleeds, affidandoli rispettivamente a Ben Stiller, Darren Aronofsky e Ryan Murphy.

Andiamo con ordine. Stiller ha opzionato il racconto Rat, dal quale intende produrre un film che dirigerà e interpreterà. La storia segue uno scrittore frustrato di nome Drew Larson che finisce per fare uno scambio faustiano con un topo per alleviare il blocco dello scrittore, cedendo la vita di una persona amata per il successo provessionale.

Darren Aronofsky ha invece opzionato il racconto The Life of Chuck, del quale intende produrre un adattamento insieme alla sua società Protozoa. La storia è incentrata su un uomo di mezza età di nome Charles Krantz la cui vita viene segmentata in svariati capitoli soprannaturali.

Infine Ryan Murphy ha opzionato il racconto Mr. Harrigan’s Phone, insieme a Netflix e alla casa di produzione Blumhouse. La storia è incentrata su un ragazzo che diventa amico di un miliardario che vive nel suo quartiere in una cittadina del Maine: diventeranno amici grazie a un iPhone. Quando l’anziano muore, il ragazzo scopre di essere ancora in grado di comunicare con lui contattando il cellulare con cui è stato sepolto.

Il quarto e ultimo racconto della raccolta If It Bleeds si intitola Let It Bleed, ed è incentrato su Holly Gibney, personaggio già presente nella miniserie The Outsider andata in onda recentemente su HBO. Questo rende impossibile cedere i diritti del racconto per farne un film, anche se è possibile che la HBO lo utilizzi in un’eventuale nuova stagione della serie.

Come noto, King cede l’opzione dei suoi lavori a solo 1 dollaro: se il progetto va in porto, abitualmente ottiene un grande riconoscimento economico e viene coinvolto creativamente nello sviluppo.

Deadline sottolinea che l’ultima volta che King ha ceduto in blocco così tante opzioni è stato nel 1982, con la raccolta Different seasons, da cui sono nati film come Stand by me di Rob Reiner (dal racconto The Body), Le ali della libertà di Frank Darabont (dal racconto omonimo), L’allievo di Bryan Singer (dal racconto omonimo). The Breathing Method, ultimo racconto della raccolta, è attualmente in sviluppo presso Blumhouse e dovrebbe essere diretto da Scott Derrickson.