Ghost in the Shell, il capolavoro animato di Mamoru Oshii, arriverà in edizione 4K UHD per il suo 25° anniversario.

Dall’8 settembre infatti negli Stati Uniti sarà disponibile questa nuova edizione del lungometraggio, anche in steelbook.

Qua sotto potete leggere tutte le caratteristiche dell’edizione americana insieme al trailer e alle cover:

 

 

 

  • NEW 4K REMASTER OF THE FILM
  • DOLBY VISION PRESENTATION OF THE FILM
  • JAPANESE AND ENGLISH DOLBY ATMOS AUDIO TRACKS, plus Japanese 2.0 LPCM Audio, and English Descriptive Audio
  • NEW, Full-length audio commentary of Ghost in the Shell with Mary Claypool (Animation Writer and English Language Scriptwriter),
  • Eric Calderon (Animation Producer and Writer), Richard Epcar (Voice of “Batou”), and Charles Solomon (Animation Historian and Critic)
  • NEW “Accessing Section 9: 25 Years into the Future” Featurette
  • NEW “Landscapes & Dreamscapes: The Art and Architecture of Ghost in the Shell” Featurette
  • Production Report & Digital Works Featuretes
  • Theatrical Trailer
  • Fan-favorite commemorative artwork from pop illustrator Martin Ansin
  • Optional English, English SDH and Spanish subtitles for the main feature
  • Blu-ray audio status: Japanese 2.0 PCM Audio, English 5.1 DTS-HD Master Audio

 

Qua sotto potete leggere la sinossi di Ghost in the Shell:

Ambientato nel XXI secolo Ghost in the Shell è un thriller poliziesco fantascientifico che segue le vicende dell’agente Motoko Kusanagi e della Sezione di Sicurezza Pubblica numero 9, conosciuta più semplicemente come “Sezione 9”. L’unità in questione è specializzata nella risoluzione di casi e di crimini in relazione all’informatica e alla tecnologia. Nell’universo di Gits l’ingegneria robotica e le nano macchine (anche dette Micromachine) sono la normalità, e la gran parte degli uomini sono collegati alla rete, a cui possono accedere non soltanto mediante terminali fisici, ma soprattutto attraverso impianti situati nel loro stesso cervello. I cyber-cervelli per l’appunto permettono non solo di connettersi al Web, ma anche di utilizzare la propria memoria con la stessa elasticità di quella di un computer, cancellando eventi, sovrascrivendoli, o addirittura immagazzinando libri con estrema facilità. Diversi uomini sono diventati cyborg, ovvero esseri in parte organici in parte robotici. Quello che differenzia un cyborg integrale da un robot è la presenza di un cervello umano e di un ghost, ovvero dell’anima, qualcosa di intrinseco e inspiegabile che permette agli uomini di “sentire” sensazioni particolari. Il Ghost è l’istinto non mediato dai calcoli. Lo sviluppo dell’intelligenza artificiale ed un’onnipresente rete computerizzata sono il palcoscenico per la rivoluzione dell’identità umana e della unicità di sé stessi. In particolare il manga affronta direttamente queste problematiche: Kusanagi ed i suoi colleghi devono affrontare minacce esterne così come soffrire conflitti interni dovuti alle loro proprie nature.

Cosa ne pensate? Diteci la vostra nei commenti!

FONTE: ComicBook