Anche star del calibro di Kirsten Wiig, sul set di Wonder Woman 1984, hanno dovuto rispettare le norme di sicurezza per prevenire fughe di notizie e di foto.

A raccontarlo è stata l’attrice a InStyle, parlando del divieto di selfie:

Non avevamo il permesso di scattare foto. Era tutto riservato. Hanno delle foto da qualche parte e le vedrete.

L’attrice ha poi spiegato che il suo personaggio subirà “una serie di evoluzioni”, ma non si è sbilanciata troppo, anche se poi è tornata ad affrontare l’argomento riservatezza ripensando al provino:

Vado matta per i supereroi, perciò è sempre stato il mio sogno avere dei super poteri. Il mio agente mi chiamò per dirmi: “Patty Jenkins vuole scambiare due chiacchiere, non mi ha detto per cosa, ma dirigerà un altro Wonder Woman”. Era tutto così segreto. Andai a Londra per fare un provino, uno dei momenti più snervanti della vita. Dopo, io e Patty ci vedemmo per bere qualcosa e fu subito intesa. Non mi fecero sapere nulla per un po’ una volta tornata a casa e perciò feci la pazza quando mi diedero la notizia. Non ho mai pensato che avrei avuto la possibilità di recitare in uno di questi film… sono una quarantenne, e non sono nota per essere questo tipo di attrice. Mi guardavo intorno sul set pensando: “Non riesco a crederci”.

Wonder Woman 1984 sarà al cinema in Italia il 1° ottobre. Questa la sinossi ufficiale:

Un rapido balzo fino agli anni ’80 nella nuova avventura per il grande schermo di Wonder Woman, che si troverà ad affrontare un nemico del tutto nuovo: The Cheetah.

Nel cast del film film compare anche Kristen Wiig nel ruolo della super cattiva Cheetah, così come Pedro Pascal. Chris Pine fa ritorno al suo ruolo di Steve Trevor. Nel cast anche Ravi Patel, Natasha Rothwell e Soundarya Sharma.

Charles Roven, Deborah Snyder, Zack Snyder, Patty Jenkins, Stephen Jones e Gal Gadot sono i produttori del film. Rebecca Roven Oakley, Richard Suckle, Wesley Coller, Geoff Johns e Walter Hamada ne sono i produttori esecutivi.

A far compagnia alla regista dietro la macchina da presa, il direttore della fotografia Matthew Jensen, la scenografa candidata all’Oscar® Aline Bonetto (“Amélie”) e la costumista premio Oscar® Lindy Hemming (“Topsy-Turvy”). Il montatore candidato all’Oscar®, Richard Pearson (“United 93”) si occuperà del montaggio del film.

Tra i luoghi per le riprese la produzione ha scelto Washington, D.C., Alexandria, Virginia oltre a Regno Unito, Spagna e Isole Canarie.

“Wonder Woman 1984” è ispirato al personaggio creato da William Moulton Marston e pubblicato nei fumetti dalla DC Entertainment. Il film sarà distribuito in tutto il mondo dalla Warner Bros. Pictures, una compagnia della Warner Bros. Entertainment.

Cosa ne pensate? Diteci la vostra nei commenti!