Potrebbe mancare decisamente poco all’inizio delle riprese di Doctor Strange in the Multiverse of Madness, il cinecomic Marvel diretto da Sam Raimi.

La notizia arriva da Murphy’s Multiverse (un’ottima fonte quando si tratta di programmi di riprese), secondo cui il primo ciak sarà battuto già da novembre. La produzione, ricordiamo, avrebbe dovuto partire in primavera prima di essere sospesa a causa dell’emergenza Coronavirus.

Nel corso della pandemia il film è slittato prima al 5 novembre 2021 e poi al 25 marzo 2022.

Con l’inizio delle riprese oramai imminente, non dovrebbe mancare molto all’annuncio del resto del cast.

Intitolato Doctor Strange in the Multiverse of Madness, il sequel di Doctor Strange è stato annunciato a luglio 2019 durante il lungo panel al Comic-Con di San Diego e sarebbe dovuto arrivare al cinema il 5 novembre 2021 prima di essere rimandato al 25 marzo 2022.

Le riprese si terranno in Norvegia e ai Longcross Studios di Londra.

Il film vedrà nuovamente nel cast Benedict Cumberbatch nei panni dell’iconico supereroe ed era stato annunciato come il primo cinecomic dell’UCM a tinte horror: “Sarà il primo cinecomic terrificante dell’Universo Cinematografico Marvel”, aveva promesso Scott Derrickson, che però a gennaio ha lasciato il film per divergenze creative.

Accanto a Benedict Cumberbatch nel cast troveremo Elizabeth Olsen nei panni di Scarlet Witch. Il film avrà una certa rilevanza perché per la prima volta un progetto Marvel Studios sarà direttamente collegato con una serie Disney +. In questo caso si tratta di WandaVision.