Buffering: le ultime notizie

Aggiornato il 26 settembre 2017 alle 20:16

Il rapporto di amore e odio tra Steven Soderbergh e Hollywood è arrivato ad un punto di rottura. Di nuovo. Dopo aver cercato per anni alternative ai contratti con le major, alle imposizioni degli studios e al dover concedere diritti, decisioni e potere

Era una mossa attesa da molto tempo e forse qualcuno all’interno dell’industria già lo sapeva (qualcuno che recentemente ha spiegato alla stampa la differenza che esiste tra Netflix e Amazon quando si tratta di cinema). A partire dal primo Dicembre,

Non si può non ammirare Christopher Nolan e la sua dedizione alla causa che in molti altri come lui sostengono (“Il cinema è la sala” per riassumere). È un interesse sincero, onesto ma quanto più conta: coerente. Christopher Nolan non lavorerà

È stato organizzando un evento pieno di attori registi, giornalisti, produttori, uffici stampa e anche banche investitrici, al cinema Quattro Fontane di Roma che Lucky Red ha annunciato i film della prossima stagione. È la prima volta che la società

Sì è svolto stamane un grosso incontro dal titolo Dove Va Il Cinema Italiano?. Era organizzato dall’Anica, quindi presieduto, introdotto e condotto per buona parte dal suo presidente Francesco Rutelli, è intervenuto anche il ministro Franceschini

All’interno dell’incontro “Dove va il cinema italiano” il ministro dei Beni Culturali e del Turismo Dario Franceschini è intervenuto dal vivo per parlare e mettere un punto alle questioni della nuova legge cinema, approvata e in via di perfezionamento
pirateria banner

Per la terza volta la FAPAV ha realizzato assieme a IPSOS un’indagine di mercato sulla consistenza del fenomeno della pirateria audiovisiva in Italia e sui suoi danni. L’ultima volta era stato 6 anni fa, molto è cambiato da quel momento. Lo studio

Gli Amazon Studios sono il braccio produttivo di Amazon, e da quando si occupano anche di film (quasi due anni) con la loro sola esistenza testimoniano che la fruizione in sala non è una cosa del passato, come invece sembra gridare Netflix. Spesso