Dopo il teaser trailer, il Venerdì di Repubblica ha dedicato la sua nuova copertina a Diabolik, il film diretto dai fratelli Manetti in uscita il 31 dicembre e con Luca Marinelli nei panni dell’iconico protagonista.

Protagonisti dell’immagine, ovviamente, anche Miriam Leone nei panni di Eva Kant e Valerio Mastandrea in quelli di Ginko.

Nell’anteprima dello speciale si leggono alcuni dettagli sulla trama:

Il film parte dal primo incontro tra il ladro e la vedova ereditiera, tornata a Clerville dal Sudafrica con un prezioso diamante rosa, raccontato dall’albo numero 3 del fumetto pubblicato nel marzo del 1963.

E sulla genesi della pellicola: ai diritti del film puntavano infatti sia gli Stati Uniti che la Francia, ma un incontro al Comicon di Napoli tra i Manetti e Mario Gomboli, l’editore del fumetto, si è rivelato un momento vincente.

 

diabolik

Il personaggio creato da Angela e Luciana Giussani avrà il volto di Luca Marinelli, l’affascinante Eva Kant quello di Miriam Leone e Valerio Mastandrea vestirà i panni dell’ispettore Ginko. Nel cast anche alcuni degli attori cari al cinema dei Manetti a partire da Alessandro Roia fino a Serena Rossi e Claudia Gerini.

Le riprese si sono svolte a Courmayeur, Bologna, Milano e Trieste; il film racconterà la storia oscuramente romantica dell’incontro tra Diabolik e Eva, ambientata nello Stato fittizio di Clerville negli anni ’60.

Diabolik è scritto da Michelangelo La Neve e Manetti bros., che hanno firmato il soggetto insieme a Mario Gomboli. Il film è prodotto da Carlo Macchitella e Manetti bros. per Mompracem con Rai Cinema, con il sostegno di Emilia – Romagna Film Commission, Friuli Venezia Giulia Film Commission, Film Commission Vallee D’Aoste.