Doug Jones non esclude la possibilità di tornare in un nuovo Hellboy, soprattutto dopo che il reboot con David Harbour uscito al cinema l’anno scorso si è rivelato un sonoro flop.

Negli anni, i fan hanno chiesto a gran voce che Guillermo del Toro tornasse alla regia di un terzo e ultimo film che chiudesse la sua saga dedicata all’iconico personaggio ideato da Mike Mignola. Lo stesso del Toro si è detto desideroso di lavorarci, ma non è mai stato possibile. Ora, intervistato da Comicbook.com, Doug Jones (che interpretava Abe Sapien nei primi due film) spiega di non voler escludere nulla:

È una bella domanda. Tutti noi ci siamo rassegnati, quando hanno annunciato il reboot, e abbiamo pensato che non ci sarebbero state più possibilità. Tuttavia… il reboot non è andato come speravano. Ciò significa forse che si potrà tornare indietro e riprendere la storia, continuando la nostra storyline, con un Hellboy 3? Non lo so. Non mi pagano abbastanza anche solo per immaginare una risposta a questa domanda! Ma lasciatemi dire una cosa. Se dovessero decidere di farlo, e mi offrissero di tornare, e fossi libero da altri impegni… Diavolo, sì! Ci lavorerei.

Alcuni mesi fa anche Ron Perlman (che interpretava Hellboy nei film di del Toro), dopo aver ammesso di non aver visto il reboot, ha rivelato di avere sempre la segreta speranza che un giorno il regista si svegli e decida di finire la sua trilogia: “Ma è sempre impegnatissimo, non mi sembra un’ipotesi realistica. Non credo accadrà mai, ma posso sempre sperare”.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!