Hercules non sarà Il re leone: nel corso di un’intervista con Collider Joe e Anthony Russo hanno parlato per la prima volta del loro nuovo progetto di cui saranno produttori svelandone i primi dettagli.

Sulla genesi hanno innanzitutto spiegato:

Noi e i nostri figli siamo pazzi di Hercules. Avevamo appreso che la Disney voleva rivisitarlo, e visto che amiamo il film d’animazione originale abbiamo fatto loro presente il motivo per cui saremmo stati adatti a produrlo, e così eccoci qui.

Sul fatto che non si tratterà di un adattamento estremamente fedele del film d’animazione:

Credo si debba sempre apportare qualcosa di nuovo, perché dal nostro punto di vista di narratori non è avvincente lavorare a un adattamento fotogramma per fotogramma. Lo abbiamo fatto con i film Marvel, non abbiamo mai trasposto alla lettera i fumetti perché il nostro parere è che se vuoi quella storia, leggila. Noi ne proponiamo un’altra.

Faremo qualcosa ispirati dall’originale e con quella atmosfera, ma aggiungeremo anche altri elementi.

I registi non hanno voluto sbilanciarsi nel dire se si tratterà di un musical o meno:

Non possiamo ancora dirlo, ma la musica avrà sicuramente un ruolo.

La pellicola sarà scritta da Dave Callaham, autore dei film sui Mercenari e del prossimo film Marvel Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings.

Si tratterà, nello stile delle ultime rivisitazioni, di un adattamento con riprese dal vivo del film d’animazione del 1997 di Ron Clements e John Musker.

Joe e Anthony Russo figureranno come produttori attraverso la loro casa di produzione AGBO: si tratterà di un film per il grande schermo, non per Disney+ come Lilli e il vagabondo.

Come nel caso di La SirenettaAladdin e La Bella e la Bestia, la pellicola conterrà le canzoni del film d’animazione me anche nuove canzoni appositamente scritte.