La voce di corridoio arriva da DigitalBits, che negli ultimi giorni ha avuto modo di sondare il terreno e chiedere conferma a più fonti: a quanto pare, la Disney avrebbe deciso di rinunciare alla distribuzione del suo catalogo di film live-action in 4K Ultra HD, compresi i titoli ereditati dall’acquisizione della 20th Century Fox.

Gli ultimi film classici a essere distribuiti su supporto fisico premium sono destinati a essere Hocus Pocus e Mamma ho perso l’aereo, in arrivo il mese prossimo, ma poi le uniche eccezioni saranno rappresentate dai titoli targati Disney, Pixar, Marvel e Star Wars.

Il sito precisa che per “accontentare” James Cameron, lo studio potrebbe decidere di distribuire Aliens, Avatar, True Lies e The Abyss, ma pare che in tal senso “non ci sia fretta”.

Tutti gli altri saranno disponibili solamente su piattaforme digitali a partire dal 15 settembre, giorno in cui come abbiamo detto approderanno su disco 4K Hocus Pocus e Mamma ho perso l’aereo. Qualche esempio tra gli “esclusi”? Tra i titoli Fox menzioniamo Tutti insieme appassionatamente, Furore, Il miracolo della 34ª strada, Mrs. Doubtfire e Fight Club. Tra i Disney, invece, Nightmare Before ChristmasChi ha incastrato Roger Rabbit e i film di Pirati dei Caraibi.

Cosa ne pensate della decisione della Disney di rinunciare al catalogo fisico in 4k?