È L’uomo invisibile a dominare gli incassi nel weekend negli Stati Uniti: il film Universal e Blumhouse, costato una manciata di milioni come da tradizione per lo studio (7 milioni di dollari), ha raccolto ben 29 milioni di dollari in tre giorni. Forte delle ottime recensioni e di un’accoglienza positiva da parte del pubblico, la pellicola dovrebbe godere di un buon passapatola nei prossimi giorni e spingersi oltre i 70 milioni complessivi. In tutto il mondo ha già raggiunto i 49.2 milioni di dollari.

Seconda posizione per Sonic – il film, con 16 milioni di dollari e un totale di 128 milioni di dollari, che salgono a 265 in tutto il mondo.

Al terzo posto, Il richiamo della foresta raccoglie 13.2 milioni di dollari, per un totale di 46 milioni negli Stati Uniti in dieci giorni, che diventano 79.3 milioni di dollari in tutto il mondo. Costato 135 milioni di dollari, potrebbe alla fine perdere quasi 50 milioni di dollari.

Al quarto posto My Hero Academia: Heroes Rising incassa 5.1 milioni di dollari: l’evento FUNimation arriva a 8.5 milioni di dollari in cinque giorni.

Quinta posizione per Bad Boys for Life, che incassa altri 4.3 milioni di dollari e sale a 208 milioni negli Stati Uniti e 406 milioni in tutto il mondo.

INCASSI USA WEEKEND 28/2 – 1/3

  1. L’uomo invisibile – $29,000,000 / $29,000,000
  2. Sonic – il film – $16,000,000 / $128,293,652
  3. Il richiamo della foresta – $13,205,000 / $45,860,651
  4. My Hero Academia: Heroes Rising – $5,109,247 / $8,482,448
  5. Bad Boys for Life – $4,300,000 / $197,368,385
  6. Birds of Prey – $4,100,000 / $78,782,133
  7. Impractical Jokers: The Movie – $3,545,000 / $6,622,091
  8. 1917 – $2,670,000 / $155,867,069
  9. Brahms: The Boy II – $2,622,381 / $9,770,000
  10. Fantasy Island – $2,330,000 / $24,059,653

Fonte: BOM