Stu, personaggio interpretato da Matthew Lillard nel primo capitolo di Scream diretto da Wes Craven è realmente morto? Effettivamente Stu veniva pugnalato a morte più volte nel terzo atto della pellicola e infine veniva colpito anche da Sidney (Neve Campbell) con un enorme televisore che gli finisce sulla testa.

Ma questo è bastato per uccidere il personaggio? Lo stesso Lillard ha espresso il suo scetticismo sulla questione via Twitter nelle ultime ore, in relazione alle ultime notizie sul casting di Scream 5: “Voglio dire… era solo un televisore? Giusto?”.

Qua sotto trovate il tweet dell’attore:

 

 

Anche Neve Campbell nel cast del nuovo Scream!

Le informazioni sul quinto capitolo di Scream:

A scrivere la sceneggiatura James Vanderbilt e Guy Busick. Kevin Williamson, sceneggiatore della saga, e Chad Villella, terzo regista dei Radio Silence, produrranno il film con Vanderbilt e la sua Project X Entertainment, mentre Paul Neinstein e William Sherack saranno produttori.

La serie, ispirata agli omicidi di Danny Rolling nel 1990, è composta da 4 film usciti negli Stati Uniti (e poi anche in Italia) nel 1996, 1997, 2000 e 2011. Wes Craven è deceduto nel 2015, ma aveva già alluso a diverse possibilità di realizzare un quinto film.

Del cast fanno parte Neve Campbell (Sidney Prescott), David Arquette (Dewey Riley) e Courteney Cox (Gale Weathers) e ai nuovi arrivi Jack Quaid, Melissa Barrera e Jenna Ortega. Le riprese si svolgeranno a Wilmington, in North Carolina, e il film uscirà il 14 gennaio 2022.

Cosa ne pensate? Diteci la vostra nei commenti qua sotto!

FONTI: ScreenRant.com, Twitter