Brusca frenata negli incassi (-20%), dopo giorni di crescita, al box-office italiano di giovedì: pesano soprattutto i coprifuoco in città come Milano e i timori per l’aumento dei casi di Coronavirus nel nostro paese. Nei giorni scorsi si è fatto notare il documentario Mi chiamo Francesco Totti, che tra lunedì e mercoledì è riuscito a incassare ben 592mila euro, una cifra davvero considerevole, con oltre 55mila spettatori.

Ieri sono stati raccolti 146mila euro in tutto il paese (il peggior giovedì da agosto), con 27mila biglietti staccati. A piazzarsi in testa Sul più bello, con 27mila euro e un totale in due giorni di 58mila euro. Seconda posizione per Greenland, che raccoglie 14mila euro e sale a 1.3 milioni complessivi, mentre apre al terzo posto I predatori, con quasi 14mila euro. Quarta posizione per Palm Springs, che debutta con quasi 11mila euro, mentre chiude la top-five La vita straordinaria di David Copperfield.

Da notare al decimo posto nuovamente Mi chiamo Francesco Totti: il documentario, visto il successo dell’evento in tre giorni, ha avuto il via libera per continuare la programmazione.

INCASSI ITALIA 22/10/2020

  1. SUL PIÙ BELLO – € 27.593 / € 58.531
  2. GREENLAND – € 14.305 / € 1.334.297
  3. I PREDATORI – € 13.980 / € 13.980
  4. PALM SPRINGS – € 10.910 / € 10.910
  5. LA VITA STRAORDINARIA DI DAVID COPPERFIELD – € 10.463 / € 241.762
  6. LOCKDOWN ALL’ITALIANA – € 8.982 / € 273.966
  7. IL GIORNO SBAGLIATO – € 7.110 / € 1.204.272
  8. UN DIVANO A TUNISI – € 4.114 / € 393.755
  9. TRASH – € 3.591 / € 150.795
  10. MI CHIAMO FRANCESCO TOTTI – € 3.347 / € 599.111

Fonte: Cinetel