Nonostante siano passati più di 4 anni dalla sua diffusione, il cortometraggio animato Testa o cuore (in originale Inner Workings) ha scatenato un acceso dibattito nelle ultime settimane a causa dell’anatomia di alcuni personaggi e in particolare della forma del corpo di una delle donne che compaiono nel video.

Dalla fine dell’anno appena trascorso all’inizio del 2021, il dibattito ha coinvolto più voci su Twitter, che si sono avvicendate con pareri anche diametralmente opposti. C’è chi, ad esempio, ha criticato una visione “irrealistica” del corpo femminile, sottolineando che va a ledere l’immagine stereotipata della donna, chi ci ha scherzato sopra e chi, invece, ha fatto notare che in realtà nel corto sono presenti altri tipi di caratterizzazioni estremizzate.

Trovate alcuni esempi qui di seguito:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La sinossi del corto d’animazione:

Il cervello pauroso di Paul, un pragmatico protettore che calcola ogni mossa, e il suo cuore buono, un avventuriero dallo spirito libero, iniziano un tiro alla fune per riconquistare un equilibrio nella vita.

Nel caso foste interessati a recuperare Testa o cuore, il corto è disponibile su Disney+ ed è stato proiettato per la prima volta alcuni anni fa al cinema davanti alle copie di Oceania.

Cosa ne pensate del corto e della polemica? Ditecelo nei commenti!