Durante gli impegni stampa per Bloodshot, Vin Diesel è tornato su una questione da sempre molto sentita, ovvero la scomparsa di Paul Walker e il finale di Fast & Furious 7 in cui vediamo Dominic Toretto e Brian O’Conner salutarsi un’ultima volta sulle note di “See you again”, il brano di Wiz Khalifa feat Charlie Puth dedicato proprio alla memoria dell’attore scomparso il 30 novembre del 2013.

In un’intervista rilasciata a NME spiega che, secondo lui, l’epilogo del film diretto da James Wan potrebbe essere tranquillamente definito come “uno dei migliori momenti della storia del cinema”.

È stato un momento molto difficile. Ma c’è stata anche una forma di conforto dovuta al fatto che siamo stati in grado di proteggere questa cosa dai capricci tipici dei produttori o da qualsiasi persona che poteva uscirsene con proposte tipo “Bene, ora dovrete vendicare questo personaggio” e sfruttare la cosa come snodo narrativo. Siamo riusciti a fare qualcosa di bello ed elegante. Per me potrebbe trattarsi di uno dei migliori momenti della storia del cinema. Non solo della mia carriera, ma della storia del cinema. Gli uomini in tutto il mondo, tutti sono hanno potuto versare una lacrima, ma gli uomini di tutto il mondo, per la prima volta, hanno potuto piangere insieme.

Quanto alla saga di Fast & Furious, ieri, in Italia era tardo pomeriggio, la Universal ha annunciato di aver rimandato il nono episodio al mese di aprile del 2021 nello slot precedentemente occupato dal decimo capitolo.

La decisione è stata presa dalla major come risposta alle varie azioni intraprese in tutto il mondo per fronteggiare la diffusione del nuovo Coronavirus.

Questo il post pubblicato sulla pagina Facebook Ufficiale della saga:

 

 

Cosa ne pensate delle parole di Vin Diesel sul finale di Fast & Furious 7? Dite la vostra nello spazio dei commenti qua sotto!